Mostra e convegno su storia e attualità dell’industria saronnese

Casa Morandi a Saronno ospiterà dal 15 al 30 ottobre 2011 una mostra dal titolo “Industrie a Saronno tra ‘800 e ‘900: un binario tra fabbriche e ciminiere”

Una mostra e un convegno sulla storia e l’attualità dell’industria nel Saronnese. Casa Morandi a Saronno – viale Santuario – ospiterà dal 15 al 30 ottobre 2011 una mostra dal titolo “Industrie a Saronno tra ‘800 e ‘900: un binario tra fabbriche e ciminiere”.
La mostra è il risultato di un anno di ricerca effettuata dagli studenti dell’Istituto Arcivescovile Castelli e dell’ITC Zappa che hanno condotto, avvalendosi della consultazione di documenti dell’Archivio Storico comunale, in particolare delle pratiche edilizie e di documenti sul ruolo avuto dalle industrie nel contesto socio – economico dell’area.
Sono state coinvolte anche alcune imprese storiche della zona. Nella mostra sono esposte immagini, documenti e manufatti di industrie che hanno consentito nel secolo scorso la diffusione e lo sviluppo economico, incrementando il lavoro per migliaia di operai ed impiegati.
In occasione della mostra, lunedì 17 ottobre, alle ore 17.30, presso la sede dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese (via Gaudenzio Ferrari, 13) si svolgerà il convegno “L’industria del Saronnese – storia, attualità, prospettive”.
Interverranno: Luciano Porro, Sindaco di Saronno; Giuseppe Nigro – Assessore Comune di Saronno; Daniele Pozzi – Docente di Storia economica Università Carlo Cattaneo – LIUC; Giovanni Brugnoli – Presidente Unione degli Industriali della Provincia di Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.