“New Blood”, il nuovo album di Peter Gabriel

Sarà disponibile nei negozi a partire da martedì 11 ottobre

Sarà disponibile da martedì 11 ottobre nei negozi tradizionali e in digitale “New Blood”, il nuovo album di Peter Gabriel che arriva ad un anno di distanza dal precedente lavoro “Scratch My Back” (dove Gabriel reinterpretava una selezione di canzoni di altri artisti) dal quale Gabriel ha preso ispirazione per questo nuovo progetto.
Donare ad ogni brano del suo repertorio (12 brani scelti in base all’atmosfera che si voleva donare al progetto tralasciando volutamente alcuni grandi successi) un nuovo significato, una nuova profondita, nuova vita, nuovo sangue: questo aveva in mente Peter Gabriel quando ha inziato a lavorare a “New Blood” e questo è quello che è riuscito a racchiudere “lungometraggio sonoro” anche grazie al lavoro del noto compositore e arrangiatore John Metcalfe e della New Blood Orchestra (46 elementi diretti da Ben Foster).
L’album sarà disponibile in versione standard, digital download, in edizione speciale (2 cd tra cui un album standard e un disco di versioni strumentali con bonus track) e in vinile. Questa la tracklist di “New Blood”: Rhythm of the Heat, Downside Up (featuring Melanie Gabriel), San Jacinto, Intruder, Wallflower, In Your Eyes, Mercy Street, Red Rain, Darkness, Don’t Give Up (featuring Ane Brun), Digging in the Dirt, The Nest That Sailed the Sky, A Quiet Moment, Solsbury Hill (bonus track).
Oltre alle 12 canzoni dell’album troviamo anche la bonus track “Solsbury Hill”, preceduta da “A Quiet Moment”, 5 minuti di suoni ambient registrati dallo stortico sound engineer di Peter, Dickie Chappell.
“New Blood” è stato inspirato dal concetto di “Scratch My Back” dopo che l’arrangiatore John Metcalfe iniziò ad applicare gli arrangiamenti orchestrali ad alcune delle canzoni di Gabriel in funzione del tour che ne seguì e che culminò con il concerto ‘New Blood – Live In London’, all’Hammersmith Palace.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.