Nuovi orari per i Musei Civici

Modifica degli orari di apertura per il Castello di Masnago, il Museo Archeologico di Villa Mirabello e la Sala Veratti

I Musei civici di Varese da mercoledì 2 novembre amplieranno l’orario di apertura al pubblico in base ad una decisione della giunta comunale. Tutte le sedi dei musei – il Castello di Masnago, il Museo Archeologico di Villa Mirabello e la Sala Veratti – saranno aperte per 42 ore ogni settimana, contro le 39 offerte fino ad oggi.
L’assessore alla cultura Simone Longhini dichiara: “Si tratta di un passo importante che documenta la volontà dell’Assessorato di rilanciare la cultura in città con gesti concreti. Il nuovo orario migliora il servizio offerto ai visitatori uniformandolo per tutte le sedi cittadine e per tutto l’anno. Ringrazio per il risultato raggiunto il personale dei musei e i tantissimi volontari che con costanza e affetto per le istituzioni ci aiutano a portare avanti il nostro lavoro.”

Il nuovo orario di apertura dei musei, deliberato nella seduta di giunta del 25 ottobre scorso, è:
da martedì a domenica: dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 18. Chiusura il lunedì (aperto però il lunedì dell’Angelo), inoltre chiusura nei giorni: 1 gennaio, Santa Pasqua, 1 maggio, 1 novembre, 25 dicembre, 24 e 31 dicembre al pomeriggio.
La modifica dell’orario si inserisce nel contesto di un rilancio complessivo delle sedi museali che proprio in queste settimane vedono realizzarsi una serie di iniziative di alto profilo scientifico: al Castello di Masnago venerdì 28 ottobre si è inaugurata la mostra Facies con opere del pittore contemporaneo Luca Vernizzi, mentre martedì 2 novembre in Sala Veratti alle 18.30 si apre la rassegna Canova tradotto. Incisioni da Antonio Canova dell’Accademia Tadini.

Inoltre in queste settimane il Castello di Masnago ospita incontri culturali e conferenze: l’ultimo, giovedì 3 novembre con Marta Mirra che parlerà di Enrico Baj (ore 18).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.