Occupazione femminile: uno studio su Varese

L’indagine verrà presentata giovedì 27 ottobre alle 9.15 nella sale del Centro Congressi “Ville Ponti” ed promossa dalla Camera di Commercio, con i sindacati CGIL/CISL/UIL

Una ricerca con cui la Camera di Commercio porta il suo contributo all’analisi dell’importanza della promozione e valorizzazione dell’occupazione femminile per la crescita del sistema economico varesino. Promosso in collaborazione con i sindacati CGIL/CISL/UIL, lo studio verrà presentato nei suoi risultati giovedì 27 ottobre in un convegno che si svolgerà nella sale del Centro Congressi “Ville Ponti” con inizio alle ore 9.15.

Dopo un’introduzione a cura della Camera di Commercio e un approfondimento sui perché della ricerca condotto da Carmela Tascone, segretario generale della Cisl Varese, si entrerà nel merito dei risultati dell’indagine con la relazione di Manuela Samek Lodovici, docente dell’Università Carlo Cattaneo-LIUC di Castellanza, mentre Eliana Minelli dello stesso ateneo presenterà due interessanti casi di studio relativi ad aziende della nostra provincia. Seguirà una tavola rotonda che, coordinata da Monica D’Ascenzo del Sole24Ore, vedrà la partecipazione di diversi esponenti del mondo imprenditoriale, del sistema associativo e delle istituzioni della provincia di Varese. Concluderà gli interventi Teresa Palese, segretario Uil Milano e Lombardia.

La partecipazione al convegno è aperta a tutti gli interessati. Occorre però registrarsi con procedura telematica accessibile sul sito della Camera di Commercio www.va.camcom.it alla pagina “convegni” oppure via mail all’indirizzo statistica@va.camcom.it.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al “Servizio Cultura e Relazioni d’Impresa” (tel. 0332/295.333; email: statistica@va.camcom.it).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.