Ossa in un bosco, forse resti umani

Il ritrovamento fatto da dei cacciatori nella mattinata di sabato primo ottobre. Inchiesta a tutto caampo

A scoprirle sono stati dei cacciatori, a decidere se sono umane come sembra, o no saranno le indagini.
Nella mattina di sabato primo ottobre due cacciatori camminavano nei boschi intorno a Origgio, quando si sono imbattuti in resti ossei, dall’apparente aspetto umano. La segnalazione ai carabinieri della compagnia di Saronno è stata immediata, l’inizio delle indagini, che per ora sono a letteralmente “a tutto campo”, pure. A dirigere le indagini dei ai militari della benemerita, il pm di turno alla procura di Busto Arsizio, competente del caso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.