Parcheggio di Villa Augusta, Legambiente: “Nulla cambia, tutto è cambiato”

La posizione dell'associazione: «È evidente che i soldi stanno finendo. È ancora più incomprensibile l'ostinazione della Giunta per un progetto costosissimo e dannoso per l'ambiente»

Riceviamo e pubblichiamo

Dopo le elezioni amministrative e la pausa estiva si torna a parlare del discusso parcheggio sotto il parco di Villa Augusta a Giubiano.
Nulla sembra cambiato, a parte qualche modifica nel progetto. Ma c’è almeno un elemento di novità, seppure parziale, secondo Legambiente.
È ormai evidente a tutti che i soldi stanno finendo. Risulta quindi ancora più incomprensibile l’ostinazione della Giunta per un progetto costosissimo e dannoso per l’ambiente, in una città che si trova sempre più nella morsa del traffico automobilistico privato.
Con le difficoltà economiche del trasporto pubblico locale e l’insufficienza di strumenti e azioni che promuovano la mobilità sostenibile, noi avremmo qualche altra idea su dove impiegare quei soldi. Siamo pronti a discuterne.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.