Press Bolt al galoppo, male Campus e 7Laghi

Bassani (20+20) domina il match di Saronno, travolte Varese e Gazzada che resta a zero. In C2 risalgono Cassano e Daverio, in D resta a punteggio pieno Tradate

Saronno ok, Campus e Gazzada ko. Questo il responso della quarta giornata di Divisione Nazionale C in cui le uniche buone notizie arrivano dal "Centro Ronchi" dove una Press Bolt determinata si sbarazza dell’Urania Milano con un "ventello" appioppato agli ospiti (84-64). La squadra di Ferrari trova un protagonista di razza come Bassani, 20 punti e 20 rimbalzi, che guida la squadra accompagnato da Santambrogio in vena tanto di canestri (16) quanto di assist (9). Chi invece non gira è il Campus che viene sepolto in casa da Desio – capolista con Monticelli – con un roboante 50-92. Nella Coelsanus si salva a malapena Gandolfi (foto), 15 punti ma 6/14 al tiro; percentuali basse (38% complessivo, 48% ai liberi) e tabelloni controllati dagli ospiti (37-23 i rimbalzi) sono le cifre del naufragio.
Un po’ meno netto ma forse ancor più doloroso è invece il quarto stop consecutivo di Gazzada che cede anche a Bergamo, squadra con cui condivideva l’ultimo posto. I gialloblu, subito sotto, non riescono a rimontare e alla fine pagano un fin troppo pesante 51-67 con il solo Croci (11) in doppia cifra. Disarmante la percentuale al tiro: 26% da 2, 21% da 3, e la panchina di Legramandi ora traballa.
DNCRisultati e classifica

Daverio e Cassano continuano a risalire la classifica dopo le vittorie ottenute nel quarto turno rispettivamente contro Cornaredo e Boffalora. I Rams vincono 67-79 con 18 punti di Pellegrini, la Tau Service ferma la ex capolista 62-54 con 15 di Gugliotta. La terza e ultima varesina vincente è la Baj Valceresio che sale a quota 4 battendo 73-65 Casorate nell’unico derby di giornata. Chiesa (17) e Ferrario (19) i migliori marcatori. Poker di sconfitte invece per le altre squadre; Marnate (Gandini 18) ancora a zero e Gallarate (Tocchella 16) cadono nettamente in casa contro Gambolò e Nerviano, il Bosto cede di 5 punti a Cerro Maggiore mentre Cislago (Casotto 24) lotta ma perde sul campo di Vigevano.
C RegionaleRisultati e classifica

Continua la corsa di Tradate in vetta al girone D della Serie D. Poker di successi per la Sportlandia che fa secco anche Corbetta (61-69) e ora ha alle spalle quattro rivali, tre delle quali varesine. Si tratta di Gavirate, Venegono e San Vittore, tutte vincenti al pari di Turbigo. Successi anche per Caravate a Cinisello e soprattutto per Castronno che muove finalmente la classifica vincendo di 2 a Paderno.
D RegionaleRisultati e classifica

È iniziato intanto anche il torneo di Promozione, il più alto campionato di livello provinciale. La prima giornata ha visto vittorie roboanti di Or.Ma Malnate, Montello, Olimpia e Cardano. Emozioni sul filo di lana a Laveno dove passa Cavaria di un solo punto, 59-60.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.