Rapina al distributore e l’Antony sbagliato

Per alcune ore sul nostro sito è stata attribuita una condanna per rapina a 4 anni e 5 mesi ad Antony Accarino al posto di Antonio Accarino, una quasi omonimia che ha generato qualche frainteso

In merito alla condanna a 4 anni e 5 mesi di carcere per la rapina con sparatoria al distributore Ip di Olgiate Olona per alcune ore, sul nostro sito, è comparso il nome della persona sbagliata. Colpa di una quasi omonimia tra Antonio Accarino, autore della rapina e condannato dal tribunale di Busto Arsizio insieme a Mattia Tandurella, e Antony Accarino, gestore dell’attività di pompe funebri a Fagnano Olona. Quest’ultimo nulla a che vedere con i fatti raccontati in quell’articolo. L’errore è stato corretto meno di 12 ore dopo la pubblicazione, avvenuta l’11 ottobre scorso. La differenza tra i due, oltre che nella fedina penale (immacolata quella di Antony e sporcata da una condanna quella di Antonio), sta nel fatto che Antony è il nome di battesimo dell’imprenditore fagnanese mentre Antonio viene soprannominato Antony o Tony da parenti e amici. Naturalmente l’autore dell’articolo si scusa con l’Antony imprenditore per il disguido che ne è sorto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.