Rifornivano di droga mezza Lombardia: dieci in manette

L’operazione antidroga portata a termine dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria delle Fiamme Gialle: indagine partita tre anni fa

Rifornivano di cocaina mezza Lombardia. Dieci cittadini sudamericani sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza all’alba di oggi, martedì 11 ottobre. L’operazione antidroga portata a termine dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria delle Fiamme Gialle di Varese coordinati dalla Procura della Repubblica di Busto Arsizio e Milano è stata denominata “Traffic New”. La polvere bianca era smerciata nelle province di Varese, Bergamo e Milano. L’attività di indagine, iniziata nell’ottobre di tre anni fa grazie ad un sequestro di circa 18 chili di cocaina all’aeroporto di Malpensa ed all’arresto dei due corrieri, ha portato all’individuazione nel giro di alcuni mesi di una vera e propria rete di collegamento tra cittadini domenicani ed ecuadoregni: i primi si occupavano di far giungere in Italia la cocaina proveniente dalla Repubblica Dominicana, mentre i secondi si dedicavano alla distribuzione sul territorio. Nella prima fase sono state arrestate 12 persone e sequestrati complessivamente oltre 30 chili di cocaina purissima: la percentuale di principio attivo della “roba” è superiore al 93% e avrebbe fruttato sul mercato una somma pari a 3 milioni di euro. I militari hanno agito individuando i corrieri al loro arrivo in diversi aeroporti lombardi e effettuando le cosiddette “consegne controllate” volte ad individuare i reali destinatari della cocaina. L’indagine, prima coordinata dalla Procura della Repubblica di Busto Arsizio, è poi passata a quella di Milano: i dieci stranieri arrestati all’alba sono anch’essi domenicani ed ecuadoregni, residenti nelle province di Milano, Bergamo e Monza-Brianza.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.