Riparte il campionato Primavera, per il Varese c’è il Bologna

Fiamozzi e Hoxha a disposizione di Tomasoni dopo l'impegno nelle rispettive nazionali, out Lazaar e Astone. Si gioca sabato alle 15 a Gavirate

Sabato 15 ottobre, alle ore 15, il Varese ospiterà il Bologna per la quinta giornata del campionato Primavera: i biancorossi torneranno in campo dopo due weekend di stop forzato, il primo per la Coppa Italia di categoria (i ragazzi di Tomasoni entreranno più tardi nella manifestazione come testa di serie), il secondo per gli impegni delle Nazionali.
La classifica vede il Varese terzo, a quota 7 (con una partita in meno, rinviata su richiesta dell’Inter), mentre i bolognesi sono saliti a 4 dopo il pari rimediato contro il Verona. Quello di sabato è il secondo incrocio tra Varese e Bologna che si sono già affrontate, nel precampionato, in occasione del torneo di Vignola: «Vogliamo prenderci una rivincita sportiva dopo la sconfitta rimediata a Modena – racconta Paolo Tomasoni –. Il Bologna è sicuramente una squadra più che buona, sarà una partita difficile anche a causa della pausa: è stata un po’ troppo lunga considerando che il campionato era appena iniziato, in questo momento c’è bisogno di giocare».
I ragazzi di Tomasoni una sgambata amichevole l’hanno comunque sostenuta, sabato scorso contro il Torino (0-0). Per quanto riguarda la rosa, il tecnico biancorosso non avrà a disposizione Lazaar, fermato da un problema al ginocchio durante un allenamento in Prima squadra, e Astone, ancora fermo ai box; recuperato Ferreira, Tomasoni avrà probabilmente in prestito Scialpi oltre al portiere Milan. Insieme al gruppo sono poi tornati anche Fiamozzi e Hoxha, impegnati alle qualificazioni europee con Italia e Albania under 19.

PrimaveraProgramma e classifiche dei tre gironi

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.