Sabato in campo per Yamamay e MC-Carnaghi

Anticipato di un giorno il terzo turno di campionato: le bustocche cercano conferme nella trasferta di Pesaro (diretta su RaiSport), Villa Cortese ospita Chieri al PalaBorsani. Inizio alle 20.30

Sarà un sabato all’insegna del volley per le squadre di serie A1 femminile: serata di gala, si sarebbe detto in altri tempi, solo che qui c’è ben poco da festeggiare. L’anticipo di ventiquattr’ore dell’intera terza giornata di campionato è infatti uno dei tanti “pasticci” di questo inizio stagione, deciso in extremis per evitare l’assenza di tutte le convocate in nazionale, che domenica inizieranno la preparazione per la World Cup. Poco cambia per la Yamamay, che avrebbe dovuto comunque giocare in anticipo conto Pesaro (e infatti la sua partita sarà trasmessa in diretta da RaiSport); Villa Cortese, invece, ospiterà Chieri un giorno prima del previsto, sempre sabato alle 20.30. Ma il problema-nazionali si riproporrà tra una settimana, domenica 30 ottobre, quando è in calendario la quarta giornata: Novara, già alle prese con la nota vicenda dei mancati tesseramenti delle straniere, sarà costretta a giocarla con le Under… Nel frattempo il Consiglio di Stato ha bocciato definitivamente la richiesta di ripescaggio di Forlì: la serie A1 resta a 12 squadre, ma le romagnole si ritireranno anche dalla A2.

QUI YAMAMAY – Lo ha detto chiaro e tondo Carlo Parisi dopo la vittoria interna contro Parma: “Adesso tutti parleranno di una partita facile a Pesaro, ma mi viene da ridere: sappiamo che squadra è la Scavolini e ovviamente non è il caso di esprimere giudizi dopo le prime due giornate”. Pochi lo hanno ascoltato e nell’ambiente Yamamay sale la febbre: ci si attende una terza marcia trionfale per consolidare un primo posto che, adesso, non appare più casuale. Anche perché la Scavolini, dopo aver saltato la prima giornata per la sospensione della gara con Piacenza, nella seconda contro Modena è andata incontro a una prestazione da incubo: ricezione inesistente, Ortolani in crisi nera, centrali fuori dal gioco. Ma non può essere questo il vero volto della squadra di Tofoli, che malgrado i tanti nuovi arrivi (tra cui le straniere Brinker, Okuniewska e Ampudia) punta a restare nel gotha della pallavolo italiana; e va ricordato che Busto, contro Pesaro, non ha mai vinto in 10 gare ufficiali, raccogliendo soltanto 2 punti. La Yamamay sarà seguita nelle Marche da almeno un’ottantina di tifosi; mancherà ancora la palleggiatrice Carli Lloyd, che raggiungerà il gruppo la prossima settimana, così come la neo-pesarese Alexandra Klineman.

Scavolini Pesaro-Yamamay Busto Arsizio
Pesaro: 1 Ortolani, 2 Agostinetto, 4 Brinker, 7 De Gennaro (L), 8 Saccomani, 9 Manzano, 10 Ferretti, 11 Okuniewska, 12 Ampudia, 18 Musti De Gennaro. All. Tofoli.
Busto A.: 2 Prandi, 4 Havlickova, 5 Dall’Ora, 6 Leonardi (L), 7 Marcon, 8 Bauer, 9 Meijners, 10 Lotti, 14 Caracuta, 16 Havelkova, 17 Pisani, 18 Bisconti. All. Parisi.
Arbitri: Francesco Piersanti e Stefano Ippoliti.

QUI MC-CARNAGHI – Scusate l’anticipo: lo spostamento della partita interna contro Chieri a sabato sera (inizio alle 20.30 al PalaBorsani) non fa particolarmente piacere alla MC-Carnaghi. Se da una parte, infatti, grazie a questo accorgimento Abbondanza potrà contare sulle sorelle Bosetti, entrambe convocate per la prossima World Cup, dall’altra potrebbe dover rinunciare ad Aury Cruz, che tornerà dal Messico soltanto sabato in giornata: la portoricana verrà comunque iscritta a referto, ma non è detto che sia disponibile per scendere in campo. Il sestetto biancoblu sarà dunque probabilmente quello di Piacenza, con Stufi ancora ferma ai box per l’infortunio alla mano. Avversaria di turno la neopromossa Chieri, che cerca i suoi primi punti in questo campionato: sia a Bergamo, sia contro Novara la squadra di Beltrami è riuscita a vincere un set, ma non a cambiare l’esito dell’incontro. Le due squadre si sono già incrociate più volte in precampionato, nel torneo di Salsomaggiore e in quello di Sanremo; quella di sabato sarà però la prima sfida a organici completi e anche il primo… scontro diretto tra Marcello Abbondanza e la fidanzata Francesca Giogoli, tornata in A1 dopo tre anni di assenza. Nelle file di Chieri attenzione anche alle centrali Pavlovic e Borgogno, apparse in buona forma contro l’Asystel, mentre l’opposto Zetova e le schiacciatrici Hippe e Arimattei hanno faticato non poco in attacco.

MC-Carnaghi Villa Cortese-Chieri Torino Volley Club
Villa C.: 1 Carocci (L), 3 Perinelli, 5 Danesi, 6 Pavan, 7 Guiggi, 8 Cruz, 9 L.Bosetti, 10 Pincerato, 11 Barborkova, 13 Sintoni, 14 C.Bosetti, 15 Wilson, 17 Puerari (L). All. Abbondanza.
Chieri: 1 Corvese, 2 Borgogno, 5 Zetova, 6 Dolezalova, 7 Giogoli, 8 Arimattei, 9 Sorokaite, 10 Vietti, 11 Pavlovic, 13 Borri (L), 15 Zauri (L), 16 Grazietti, 17 Hippe. All. Beltrami.
Arbitri: Alberto Falzoni e Giampiero Perri.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.