Saronno ricomincia con una battaglia

Subito un successo al quinto set per gli amaretti, che battono a domicilio il Carnate dell’ex Gervasoni. Varesine a picco nella prima giornata di C: solo un punto in quattro partite

C’è solo Saronno a tenere alta la bandiera della provincia di Varese nei campionati maschili: la squadra di Bertini è l’unica a iniziare il campionato con una vittoria, anche se spreca l’occasione di chiudere la partita al quarto set e si fa trascinare al tie break da Carnate. Per Bagatin e compagni due punti comunque preziosissimi in una stagione che si preannuncia dura ed equilibrata. Del tutto deficitario, invece, il bilancio della serie C: quattro sconfitte in quattro partite, l’unico punto lo conquista la neopromossa Scag Laveno a Gorgonzola. Ko Pro Patria e William, ma delude soprattutto Sumirago, che all’esordio casalingo non riesce a conquistare nemmeno un set.

Cereda Viaggi Carnate-Pallavolo Saronno 2-3 (20-25, 26-28, 25-15, 29-27, 10-15) – Saronno resta imbattuta in gare ufficiali e vince anche la sfida con il suo ex allenatore Gervasoni. Bertini recupera De Finis ma non può schierare Monni; in banda Federico Moro e Pizzolon. Inizio equilibrato e con molti errori (7-8), poi è proprio Pizzolon a propiziare il break per l’11-14, e Saronno gestisce il vantaggio fino alla chiusura sul 20-25. Nel secondo set dentro Ballerio per Moro; Carnate si porta sul 7-5 e poi allunga 12-9, ma ancora Pizzolon ricucisce il gap (15-14). Il break saronnese arriva con la battuta di Bagatin (15-18), ma Carnate non ci sta e pareggia in extremis sul 24-24. Ai vantaggi decide un errore di Cafulli ed è 26-28. Non è finita: Carnate reagisce alla grande nel terzo set (10-6, 20-11, 25-15) mentre nel quarto è Saronno, avanti 3-8, 9-16 e 10-17 (ace di Reggiori), a incepparsi sul servizio di Cafulli e farsi raggiungere e superare sul 24-23. Reggiori ha la palla per chiudere (25-26) ma tra errori e contestazioni il set si chiude sul 29-27. Tie break ancora nel segno dell’equilibrio: 3-1, 6-4, ma Bagatin dalla linea dei nove metri firma un parziale di 0-4. Dopo il cambio di campo c’è solo Saronno: Moro firma l’8-11 e la partita si chiude sul 10-15. Coach Bertini è soddisfatto, ma non del tutto: “Peccato per il quarto set, in cui eravamo avanti di 7 punti; il rammarico non è tanto per il punto perso, quanto perché non abbiamo avuto la pazienza necessaria per ripartire”.
SARONNO: A.Moro 4, Bagatin 20, Gerbella 9, Reggiori 14, F.Moro 4, Pizzolon 12, De Finis (L), Ballerio 16, Cecchini, Chiofalo, Monti (L). N.e. Monni, Buratti. All. Bertini.

Girone A – Risultati e classifica

C MASCHILE – Risveglio davvero brusco per Sumirago che, dopo un inizio di stagione molto positivo, comincia la sua avventura in campionato con un pesante 0-3 casalingo (21-25, 21-25, 22-25) contro il Brianza Est, scontando anche le assenze. Non tutta da buttare la prestazione degli uomini di Rossi, ma gli ospiti sono spietati e nei momenti clou riescono sempre a fare la differenza; come nel secondo set, in cui l’EAS Viar Valvole va avanti 17-14, ma si fa raggiungere e superare sul 19-21 e Pelliccia va a chiudere il set. I padroni di casa provano a forzare il servizio, la ricezione di Bellusco però è impeccabile e il risultato è l’inevitabile 22-25 del terzo set. Non va meglio alla William Varese, che a Scanzorosciate non entra mai in partita e incassa a sua volta un secco 0-3 (20-25, 21-25, 18-25); combattuto solo il secondo set. L’unica delle varesine a muovere la classifica è la neopromossa Scag Laveno, che strappa un punticino sul campo dell’Argentia Gorgonzola: finisce 2-3 (18-25, 25-22, 25-19, 23-25, 9-15) con i ragazzi di Peschechera a un passo dall’impresa nel quarto set prima della netta resa nel tie break. Esordio difficile anche per la giovane Pro Patria Busto, impegnata nel girone B contro The Butterfly Effects: i bresciani dominano in lungo e in largo i primi due set, poi si distraggono nel terzo consentendo ai bustocchi di riaprire la partita, ma nel quarto tornano a riprendere in mano le redini del gioco e fissano il punteggio sull’1-3 (10-25, 15-25, 25-22, 13-25).
Varesine in cerca di riscatto nel prossimo turno: sabato 22 ottobre in programma William-Bovisio (20.30), Laveno-Scanzorosciate (18.30) e Cantù-Pro Patria (17.30), mentre per Sumirago c’è subito una giornata di riposo.

Girone A – Risultati e classifica
Girone B – Classifica: Arese, The Butterfly Effects, Cantù, San Giuliano, Gorlago, Lipomo 3; Cernusco, Grassobbio, Chiari, Mortara, Voghera, PRO PATRIA, Ardor Bollate 0.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.