Sequestrate tremila forme di formaggio avariato

La Guardia di Finanza ha fatto la scoperta dopo alcuni controlli fiscali decisi contro alcune ditte che avevano avviato un complicato sistema per eludere il fisco

Oltre tremila forme di formaggio sono state sequestrate dagli uomini della Guardia di Finanza a Suzzara, nel mantovano. Quasi tremila chili sono stati trovati in  cattivo stato di conservazione. La scoperta resa possibile da una serie di controlli fiscali decisi per mettere fine ad un articolato dispositivo messo in atto da imprese neocostituite e utilizzate come cartiere. Gli accertamenti hanno appurato che l’azienda era sprovvista del cosiddetto ‘bollo Cee’, certificazione obbligatoria per gli operatori del settore produttivo che manipolano prodotti alimentari. A seguito delle analisi chimico-tossicologiche effettuate dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale per la Lombardia e l’Emilia Romagna di Mantova i prodotti caseari, gia’ posti sotto sequestro, sono stati dichiarati non commestibili per l’elevata presenza di batteri e ne e’ stata decisa la distruzione.
Il legale rappresentante dell’azienda, un cinquantenne, e’ stato segnalato alla Procura della Repubblica di Mantova per detenzione al fine di commercio di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione, e rischia sanzioni che prevedono l’arresto fino ad un anno o l’ammenda sino a 31.000 euro. Nella ditta erano impiegati 4 lavoratori in nero ed ìè stata accertata un’evasione fiscale di 1.206 euro. L’attivita’ della societa’ e’ al momento sospesa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.