Serata pubblica sui 30 all’ora. Assenti i contestatori

Primo incontro pubblico all’Aldo Moro con il sindaco dedicato alla mobilità: “Siamo in linea con la recente risoluzione europea”

Alta partecipazione alla prima conferenza pubblica sul tema della mobilità in città. Principale argomento, naturalmente i 30 all’ora. Alla serata, organizzata nei giorni scorsi dall’amministrazione comunale nella sala pubblica della Scuola Aldo Moro, erano presenti decine di persone, ma nessuno dei contestatori che nei giorni scorsi avrebbero raccolto centinaia di firme. «Per loro è stata sicuramente un’occasione sprecata – commenta il sindaco Luciano Porro -, rispondiamo a tutti, come abbiamo dimostrato in questa serata, spiegando le ragioni che hanno portato a questa scelta dei 30 km/h. Prima con esigenze urgenti come la delibera, poi con provvedimento definitivo, come fanno già molti altri paesi europei».
Non è mancato poi il riferimento da parte del primo cittadino alla risoluzione europea «che invita i comuni di tutta Europa ad adottare il limite dei 30 all’ora nelle zone residenziali. Saronno è quasi tutta residenziale e noi siamo in linea con questo consiglio dell’Unione Europa». Nei prossimi giorni ci saranno altri due incontri alla San Giovanni bosco e al centro sociale Cassino Ferrara.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.