Servizio civile Luino fa scuola

Premiati dalla Regione due progetti destinati al sostegno sociale destinati a giovani operatori

«Portiamo avanti una tradizione che dura da qualche anno e siamo felici che il nostro progetto abbia ricevuto ancora un punteggio altissimo». E’ soddisfatto l’Assessore ai Servizi Sociali del comune di Luino Giuseppe Taldone: fresca, infatti, è la graduatoria di Regione Lombardia «con cui abbiamo ottenuto anche quest’anno il maggior punteggio (su oltre 250“concorrenti”) per i 2 progetti presentati dal Comune». «Il mio apprezzamento – spiega l’assessore – va alle capacità di tutti coloro che operano nell’ambito dell’assessorato che rappresento. Del resto, queste opportunità di formazione e di crescita consentono ai ragazzi di arricchire anche il proprio curriculum professionale. Tutti coloro che si avvicinano mostrano una grande motivazione e conservano un ottimo ricordo di questa esperienza».

Ecco i progetti del comune di Luino:
– Il Comune di Luino seleziona 11 giovani (dai 18 anni ai 28 anni e 364 giorni alla data di presentazione della domanda) da impiegare per un anno nella realizzazione di 2 progetti di Servizio Civile Nazionale:
"S.O.S. TENGO" : progetto di sostegno all’interno delle scuole (6 giovani da selezionare)
In concreto i giovani presteranno servizio all’interno di alcune scuole per:
• Affiancare alcuni alunni disabili nello svolgimento delle normali attività didattiche;
• Facilitare l’uso della lingua italiana agli alunni stranieri;
• Accogliere gli alunni prima dell’inizio delle lezioni con attività di pre-scuola;
• Organizzare le attività pomeridiane ludico – ricreative nei giorni ove non è previsto il rientro scolastico;
• Organizzare a chiusura dell’anno scolastico attività ricreative all’interno del campo estivo.

Titoli obbligatori: si richiede diploma di scuola media superiore ad indirizzo socio-psicopedagogico/assistenziale (a titolo esemplificativo: Tecnico dei Servizi Sociali, Dirigente di Comunità, Diploma Liceo socio-psicopedagogico) o Diploma di Laurea attinente alle finalità del progetto (a titolo esemplificativo: Scienze dell’Educazione, Psicologia, Pedagogia, Assistente Sociale).

– "UN ANNO E’ PER SEMPRE" : progetto di rete sul territorio (5 giovani da selezionare)
In concreto i giovani presteranno Servizio presso:
• il Centro Diurno Disabili fornendo assistenza agli ospiti, mediante accompagnamento sui mezzi di trasporto e durante la permanenza al Centro;
• il Nucleo Inserimento Lavorativo, accompagnando ed affiancando persone in situazione di disagio, in percorsi orientati all’integrazione lavorativa e tirocini lavorativi;
• il Centro di Aggregazione Giovanile, fornendo supporto agli operatori nelle attività educative, ricreative e di sostegno scolastico a favore dei ragazzi frequentanti il Servizio;
• la Biblioteca Civica, nelle attività di ricerca, prestito, registrazione libri;
• il Servizio ScuolaBus, in affiancamento all’autista, nel garantire vigilanza durante i tragitti abitazione/scuola;
• il Servizio Trasporto, accompagnando le persone, con automezzi messi a disposizione del Comune, presso strutture sanitarie o aggregative.

Titoli obbligatori: nessuno.
Durata progetti: un anno.
Contributo mensile: € 433,80.

PER QUALSIASI INFORMAZIONE:

– SERVIZI SOCIALI – via Ronchetto 4 – tel. 0332/536727, dal lunedì al giovedì 9.00/12.30 e 14.30/17.30, venerdì 9.00/12.30 (riferimento Giovanni Saggiorato)
– INFORMAGIOVANI: – c/o Biblioteca Civica, p.zza Risorgimento 2 – tel. 0332/532885, martedì 16.00/18.00
– UFFICIO RELAZIONI COL PUBBLICO – p.zza C. Serbelloni 1 – tel. 0332/543569, dal lunedì al venerdì 8.45/13.00, sabato 8.45/12.00, lunedì, martedì e giovedì 17.00/18.00.

Sito ufficiale dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile: www.serviziocivile.gov.it
Sito ufficiale Città di Luino: www.comune.luino.va.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.