Si apre la stagione musicale a Villa Oliva

Sabato si comincia con la lirica. Proposte eterogenee, confronto con il pubblico e attenzione ai più piccoli sono alcuni dei punti qualificanti

 Villa Oliva stagione musicale Cassano Magnago 2011-2012VI Stagione Musicale Comunale in Villa Oliva La Sesta edizione della Stagione Musicale di Cassano Magnago prenderà il via sabato 22 ottobre con un appuntamento dedicato alla lirica. La stagione, portata avanti con continuità e passione grazie all’attenzione e al sostegno dell’Amministrazione comunale, si conferma uno degli appuntamenti culturali più seguiti ed apprezzati dalla cittadinanza. «La stagione musicale e la stagione teatrale – spiega l’assessore alla cultura Nicola Poliseno – sono i due pilastri della nostra programmazione culturale: siamo ormai alla sesta edizione, ha ingranato e con il tempo è diventata sempre più importante. Nonostante le difficoltà, credo che si veda che qui si vuole investire sempre, segnale che la cultura è tenuta in grande considerazione e che si vuole anche valorizzare la nostra villa».

Il percorso fatto finora – spiegano gli organizzatori – ha avuto largo consenso di pubblico, proveniente anche da città limitrofe della provincia, anche perché viene lascito largo spazio al contatto diretto con gli artisti e alla possibilità di esprimere le proprie preferenze e suggerimenti per rendere le programmazioni di anno in anno più aderenti alle richieste reali delle persone. «Abbiamo tenuto conto infatti delle indicazioni emerse da chi ha partecipato alla scorsa stagione» dice ancora Poliseno. Come confermano le esperienze passate, l’eterogeneità di stili si è rivelata l’arma vincente della Stagione musicale cassanese. Anche la programmazione 2011-12 offre la possibilità di ascoltare formazioni cameristiche di vario tipo: concerti di musica barocca con utilizzo di strumenti antichi, musica operistica in versioni sia vocali sia strumentali, connubi tra musica e arte recitativa, senza dimenticare la storia musicale del periodo più importante della nostra nazione, quello dell’Unità d’Italia. Come per gli anni passati verrà inoltre creato un appuntamento (quello del 3 marzo) con “prove aperte” pomeridiane, attraverso un incontro offerto dagli artisti ai bambini. In questo modo si cerca di coinvolgere un pubblico di diverse fasce d’età, creando un percorso educativo completo e di alto valore
artistico.

Ecco il programma completo:
Primo appuntamento 22 ottobre 2011 – ore 21.00 – Villa Oliva Duo Darclée Antonia Emanuela Maria Palazzo, soprano Paolo Scibilia, pianista “Arie d’Opera, Operetta e Canzoni Classiche Napoletane”
Secondo appuntamento 5 novembre 2011 – ore 21.00 – Villa Oliva Renata Sfriso, violino Alessandra Dezzi, pianoforte Dopo il 1860 “Musica figlia dell’unità d’Italia, all’alba del nuovo secolo”
Terzo appuntamento 26 novembre 2011 – ore 21.00 – Villa Oliva OniricoTrio Aurora Cogliandro, Rosabianca Rachel, pianoforte a 4 mani Carlo Porru, voce recitante Musiche di E. Satie
Quarto appuntamento 11 febbraio 2012 – ore 21.00 – Villa Oliva Das Clavier Duo Walter Mammarella – Fabrizio Prestipino, due clavicembali
“L’orchestra in due clavicembali”
Quinto appuntamento 3 marzo 2012 – ore 21.00 – Villa Oliva Gian Marco Solarolo, oboe barocco Cristina Monti, spinetta traversa “Galanterie nel barocco europeo”
Sesto appuntamento 24 marzo 2012 – ore 21.00 – Villa Oliva “Opera e dintorni” Trio Die Zauberflöte
L’ingresso a tutti i concerti è gratuito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.