Spaccio e furti, intervengono i carabinieri

In manette un pusher per un reato del 2008. Fermate tre persone per un furto. Sono stati bloccati a bordo di un camion e la refurtiva è stata restituita

I Carabinieri della Stazione di Lonate Pozzolo hanno arrestato un uomo, I.G. di 46 anni, nato in Belgio e residente a Lonate Pozzolo, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Busto Arsizio. L’uomo dovrà scontare in carcere la pena di 3 anni e 24 giorni per il reato, commesso nel 2008, di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Gli stessi Carabinieri hanno individuato e denunciato tre persone per furto aggravato in concorso. I tre soggetti, di 31, 30, 24 anni,  di nazionalità marocchina, tutti senza impiego, residenti tra Lonate e Ferno, in regola con i documenti di soggiorno, si erano introdotti all’interno dell’area ecologica di via 24 maggio a Lonate. Avevano fatto razzia di vario materiale ferroso, batterie esauste ed un elettrodomestico. Sono fuggiti dopo aver caricato il “materiale”su un Iveco Daily a bordo del quale sono stati fermati e controllati da una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Lonate. Tutto il materiale è stato restituito alla ditta che gestisce l’area ecologica. 


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.