Tensione all’Ims: Niente stipendi e arriva la maxi tenda degli Alpini

Prosegue la protesta dopo la ratifica dell’accordo che prevedeva per lunedì il pagamento della retribuzione di settembre. Forse giovedì il consiglio comunale aperto

C’è tensione all’Ims di Caronno Pertusella dopo l’accordo che i lavoratori hanno raggiunto con l’azienda. Accordo che prevede la rimozione del blocco all’ingresso dell’azienda, solo al pagamento degli stipendi di settembre, che sarebbe dovuto avvenire nella giornata di lunedì 24 ottobre. I 130 lavoratori, però, alle 17 di lunedì, non avevano ancora ricevuto alcuna mensilità. «Se non arrivano sui conti correnti i soldi, il blocco rimane, siamo stufi delle bugie della proprietà» spiegano i lavoratori.
Ma anche se dovesse anche arrivare lo stipendio, il blocco sarà sicuramente rimosso, come promesso, ma rimarrà il presidio. A lavorare riprenderanno una trentina di lavoratori nel reparto logistico, per permettere lo smaltimento dei cd e dvd presenti. «Ma rimangono le incertezze sul futuro della IMS – proseguono i sindacati che intanto si sono appellati al Prefetto per avere un incontro con la proprietà di fronte a un’autorità -. Per questa incertezza continueremo il presidio giorno e notte, finchè non arriveranno delle risposte concrete».
Intanto, prosegue il sostegno ai lavoratori da parte della comunità. Dopo la Croce Rossa che ha portato le coperte per la notte e il gazebo fornito dal sindaco Loris Bonfanti, nella giornata di lunedì sono arrivati gli Alpini che hanno portato ai dipendenti una tenda di 12 metri per 8. Considerando la pioggia prevista nelle prossime ore, si tratta di un ottimo contributo per permettere ai lavoratori di continuare la protesta. Altra novità è il consiglio comunale aperto indetto dall’amministrazione comunale e interamente dedicato alla situazione della IMS e che potrebbe già svolgersi il prossimo giovedì.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.