Tutto deciso per la nuova sede dell’Asl. Lavori nel 2013

Dopo le polemiche sollevate dal consigliere comunale Giorgio Pozzi, martedì mattina il sindaco Luciano Porro ha incontrato il direttore generale dell’Asl, Pierluigi Zeli

Tutto pronto per la nuova sede dell’Asl dopo le polemiche sollevate dal consigliere comunale Giorgio Pozzi. Martedì mattina il sindaco Luciano Porro ha incontrato il direttore generale dell’Asl, Pierluigi Zeli, proprio per discutere gli interventi futuri dell’azienda. A raccontare il contenuto dell’incontro è lo stesso primo cittadino: la nuova sede dell’Asl sarà in via Fiume, un grande edificio che sarà ristrutturato con un intervento di circa 2.1 milioni di euro, di cui 1,2 da parte della Regione Lombardia.
I tempi per l’attuazione sono piuttosto lunghi, perchè il 2012 sarà dedicato alla fase burocratica del progetto, dal passaggio in consiglio comunale alla gara d’appalto, mentre l’inizio del cantiere è previsto per il 2013. Il tutto dovrebbe poi essere pronto nel 2014.
«Nella nuova sede – spiega il sindaco – si ospiterà il distretto, il consultorio che oggi è in via Tomaseo ed è previsto l’eventuale trasferimento del servizio veterinario che si trova in via Gorizia. L’idea è di riunire quasi tutti i servizi dell’Asl sparsi sul territorio in un unico edificio. Non ci starà, purtroppo, l’ufficio di medicina dl lavoro».
«Mi sarei augurato una maggiore velocità ma i lavori necessitano dei loro tempi, anche a causa della burocrazia – conclude il sindaco -. Grazie a Zeli per porre così rimedio a una mancanza di finanziamenti e investimenti di cui ha sofferto Saronno negli anni scorsi»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.