Ultimo appuntamento a Duemilalibri con don Colmegna

Tanti gli appuntamenti in programma nell'ultimo weekend della kermesse culturale. Attesi in città alcuni degli ospiti più noti inclusi nel programma

Duemilalibri – Giornate del Libro e dell’Autore si avvicina alla conclusione. Attesi in città alcuni degli ospiti più noti inclusi nel programma.
Venerdì alle 18.30 aperitivo in poesia al bar Ferrari di via XX Settembre: alcuni attori si cimenteranno nella lettura di componimenti in versi che hanno partecipato al Premio Viareggio. Alle 21.00, invece, il fotografo naturalista Vitantonio Dell’Orto e la traduttrice, fra gli altri, di Stieg Larsson Carmen Giorgetti Cima saranno i protagonisti dell’incontro, dedicato alla natura e alla cultura svedese, in programma a Villa Delfina e organizzato dall’associazione Vivere Crenna.
Sabato 8 ottobre, il poeta, traduttore, saggista e romanziere Franco Buffoni incontra il pubblico di Duemilalibri al bar Manicomio. Nel pomeriggio, ultimo appuntamento per l’infanzia con la presentazione di Le storie di bosco arancione, di Marina Bianchi e Marta Verdesca. Il testo, illustrato, è pensato per bambini fra i 3 e i 6 anni, ovviamente impegnati nell’impresa di diventare grandi. Alle 18.30 il giornalista Giulietto Chiesa presenterà al Teatro Condominio Vittorio Gassman il suo Zero², un’analisi spietata sulle mutazioni del sentire comune, sulla politica internazionale e sul sistema mediatico a 10 anni dall’attacco alle Twin Towers e al Pentagono. Le luci negli occhi è, invece, lo spettacolo dedicato all’immigrazione da Betty Colombo, che salirà sul palcoscenico del Teatro del Popolo alle 21.00. Tre storie per affrontare uno degli argomenti più dibattuti degli ultimi anni secondo il punto di vista di chi parte: la Lucia di Manzoni, un gruppo di uomini nati dalla penna di Sciascia che investe tutto ciò che ha per andare in America, una donna che nel 1888 salpa alla volta dell’Argentina insieme alla figlioletta di un anno.
Domenica 9 ottobre, ultimo aperitivo con il poeta: il cassanese Franco Zuccato, autore di diverse raccolte nonché curatore di volumi antologici sulla poesia svedese e inglese, sarà alla Cantina di Michele alle 11.30.
Chiusura affidata a don Virginio Colmegna. Il direttore per un decennio della Caritas Ambrosiana e presidente della Fondazione Casa della Carità, alle 18.30 presenterà al pubblico del Teatro Condominio Non per me solo: vita di un uomo al servizio degli altri. Il racconto biografico ripercorre la storia del sacerdote, un’esperienza di fede e amore per il prossimo continuamente rilanciata, al servizio degli ultimi.
Di seguito, il programma dettagliato. Fino al 9 ottobre sarà aperta al pubblico la tensostruttura di piazza San Pietro, vicino a Palazzo Minoletti, dove è possibile acquistare libri con il 10 per cento di sconto.

Venerdì 7 ottobre
Ore 18.30 – Aperitivo in poesia, bar Ferrari, via XX Settembre 19.
Ore 21.00 – “Paesaggi letterari scandinavi: la mia Svezia” incontro con Vitantonio Dell’Orto e Carmen Giorgetti Cima.
A cura dell’Associazione Vivere Crenna.
Villa Delfina, via Donatello.

Sabato 8 ottobre
Ore 11.30 – Aperitivo con il poeta Franco Buffoni al bar Manicomio di piazza Garibaldi.
Ore 16.30 – “Le storie di bosco arancione”, incontro con Marina Bianchi e Marta Verdesca, libro per piccoli lettori (3-6 anni) con spunti per mamme e papà.
Palazzo Borghi.
Ore 18.30 – Incontro con Giulietto Chiesa: “Zero²”.
Sala conferenze Teatro Condominio.
Ore 21.00 – “Le luci negli occhi” spettacolo narrativo di e con Betty Colombo.
Teatro del Popolo.

Domenica 9 ottobre
Ore 11.30 – Aperitivo con il poeta Edoardo Zuccato alla Cantina di Michele, via Postporta.
Ore 18.30 – Incontro con don Virginio Colmegna: “Non per me solo:vita di un uomo al servizio degli altri”.
A seguire, buffet a cura dell’Ipc Falcone.
Teatro Condominio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.