Un Garibaldi di “lusso” in mostra a Ville Ponti

Gianenrico Ossola, orafo di Comerio, racconta come ha costruito l'opera che porterà alla Mostra dell'Artigianato Artistico che si terrà sabato 22 e domenica 23 ottobre

Un Garibaldi "di lusso". Una bandiera dell’Italia tra le mani e un cavallo con la criniera argentana da domare. Gianenrico Ossola porta alla Mostra dell’Artigianato Artistico Varesino "Art -Art" che si terrà sabato 22 e domenica 23 ottobre a Ville Ponti un’opera che omaggia l’Italia.
Orafo da oltre trent’anni, il signor Ossola lavora nella sua bottega di Comerio e spiega: «Ho partecipato a tutte le edizione della mostra dell’artigianato e anche quest’anno ho seguito il tema che ci hanno proposto. Ho creato un gioiello che non è da indossare ma che vuole essere originale».
Creato con una piastra d’argento brunita alla base, una satinata per il secondo strato e lastre in oro per il cavallo e la figura di Garibaldi, l’opera si presenta come un lavoro davvero unico e frutto delle maestria di un professionista. «L’ho creata in una settimana ma avevo già disegnato il progetto – continua il signor Ossola -. Ho assemblato pezzo per pezzo e cerco ancora oggi di usare tecniche antiche per lavorare il’oro e l’argento. Uso molto l’oro battuto perché ha più consistenza e poca fusione».
Diverse le opere che ha già presentato alla mostra varesina e che hanno riscosso un buon successo tra il pubblico: «con la stessa tecnica ho fatto un calciatore in posizione di tiro e un ciclista».
Quest’ultimo premiato con 3800 voti all’edizione 2007 della mostra e creato in occasione dei mondiali di ciclismo. Le opere dell’orafo di Comerio però non si fermato alle sculture ma anche a «gioielli da indossare o a creazioni che nascono da idee mie o del cliente». L’appuntamento è quindi a Ville Ponti, «una bella vetrina per tutti gli artigiani, non solo per gli orafi. C’è la possibilità di conoscersi e confrontarsi con gli altri artigiani ma anche di presentare le proprie opere la pubblico».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.