Un oggetto multiuso che diventa opera d’arte

Un tubo di plastica che ha diverse funzioni sarà presentato alla Mostra dell'artigianato artistico varesino che si terrà sabato 22 e domenica 23 ottobre. L'opera è della Fargo

Un’opera multiuso. Un contenitore, un porta ombrelli, un vaso per fiori, un posacenere. Sono questi i molteplici usi che si possono fare della creazione di Roberto Siciliano che con la ditta Fargo (sotto un suo lavorato) di Christina Quadrelli partecipa alla "Mostra dell’Artigianato Artistico Varesino" che si terrà sabato 22 e domenica 23 ottobre a Ville Ponti. «É un oggetto che ha due o tre funzioni – spiega Siciliano -. Nasce dal prolungamento di un posacenere che avevo già fatto e spero che possa piacere. Basta girarlo e si può utilizzare in diversi modi». Fatto in plastica, l’opera è stata progettata dall’operaio di Gallarate e creata con i Un'opera della ditta Fargomateriali della ditta Fargo che da dieci anni lavora sul territorio ed è specializzata nel modellare la plastica con la tecnica dell’aspirazione. Attiva in Lombardia ma anche nel resto d’Italia, partecipa per il primo anno alla mostra varesina grazie alla proposta di Roberto Siciliano: «L’opera è una sua creazione – spiega Quadrelli -. Noi l’abbiamo appoggiato e abbiamo deciso di partecipare insieme alla mostra». Oltre all’aspetto pratico della creazione, «che molto probabilmente chiamerò "Peculiare"», continua Siciliano, «L’opera ha una valenza filosofica per me: sono gli apposti che si attraggono, il dualismo che si unisce con una lastra. Ogni volta che la guarda gli do una motivazione diversa e mi viene in mente un modo diverso per usarla». Difficile immaginare l’impatto che avrà sul pubblico che visiterà la mostra varesina nel fine settimana, «Spero solo che piaccia. Io la lascerò lì e ascolterò le loro opinioni». Undici settori in mostra, per quello della plastica l’unica rappresentante è la ditta Fargo con un opera davvero originale. Le altre sezioni vedranno invece opere create in ore, legno, ferro, tessuto, pelle, ceramica, marmo, dando una visione completa di quello che è il lavoro degli artigiani in provincia. La mostra sarà aperta dalle 10 alle 22 di sabato 22 e domenica 23 ottobre ed è a ingresso libero.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.