Varese-Padova 3-0

A distanza di quattro mesi dalla semifinale dei play off per la Serie A, alle 20.45 i biancorossi sfidano i veneti al Franco Ossola. Varese in vantaggio al 3' del secondo tempo con Cacciatore che subito dopo colpisce un palo pieno di testa. Gol di Cellini su rigore. Kurtic mette al sicuro il risultato con un siluro da trenta metri

Risultato finale  Varese-Padova 3-0
4 minuti di recupero.
45′ st.
Cellini lanciato in area da Carrozza calcia, ma Perin devia .
44’s.t. Il Varese sostituisce Cacciatore con Pucino
41′ st
Punizione di Cutolo che sfiora il palo alla destra di Bressan
40′ s.t
Kurtic sigla il 3 a 0 con un siluro da trenta metri
38′ s.
t rigore per il Varese: il solito Cellini insiste su una palla che sembrava persa e si guadagna il penalty per fallo del portiere. Batte lo stesso giocatore che segna il suo secondo gol. Tra i miglioriin campo
32′ s.t
Il Varese cambia Zecchin (standing ovation per lui) con Lepore, al rientro dopo un lungo periodo di assenza dal Franco Ossola
31′ s.t.
Il Padova cambia Lazarevic per Dramé e subito dopo Bovo per Marcolini
28′ s.t. Cellini sfiora il gol: lanciato a rete tira a botta sicura con Perin che salva in extremis
22′ s.t.
Varese sempre pericoloso. Il Padova mostra nervosismo
19′ s.t
 Il Varese sostituisce Martinetti con Carrozza
17′ s.t
Il Padova sostituisce Cuffa con Ruopolo
15′ s.t
Ammonito Kurtic
13′ s.t.
Ancora il Varese vicino al gol:ancora Cacciatore che di testa colpisce a colpo sicuro con Perin che salva sulla linea 
9′ st
Palo di Cacciatore che incorna una punizione perfetta di Zecchin.
5’s.t
Il Varese galvanizzato spinge e arriva ancora alla conclusione con un rasoterra di Zecchin bloccato da Perin
4′ s.t.
Varese in vantaggio con Cacciatore che gira da terra una punizione di Zecchin, deviata da Troest. Vare 1-Padova 0.
1′ s.t Squadre in campo invariate. Il Padova subito pericoloso con Cacia che gira al volo un lancio di Italiano, con la palla che finisce alta.

Tra il pubblico in tribuna anche Mario Beretta, ex tecnico del Varese, molto amato da queste parti. Con i biancorossi si giocò i play-off per la serie B contro il Cittadella. Lasciò il Varese dopo i primo anno della gestione Turri. «Bella partita – dice il tecnico -. Il Varese è messo bene in campo. Maran è un tecnico in gamba, molto concreto. Il Padova è una squadra molto tecnica, ma questa sera non mi sembra molto in palla».

Al Franco Ossola sono presenti 3634  spettatori, 1948 
abbonati e 1686 paganti

45′ p.t Varese in avanti con una manovra in ripartenza. Alla conclusione Cacciatore che calcia un siluro alto sulla traversa. Un minuto di recupero
41′ p.t Grande azione di Cellini che con caparbietà ruba palla al difensore, salta un avversario e incrocia il palo più lontano, con la palla che sfila di poco fuori.
39′ p.t 
Guizzo di Nadarevic sulla destra passa in mezzo a due avversari e indirizza sull’angolo basso alla sinistra del portiere che blocca a terra
35′ p.t
Il Padova sfiora il gol: Cutolo per Cuffa che stoppa di petto e gira al volo con bressan che fa un altro miracolo deviando in corner.
31 p.t
bella manovra del Padova: Lazarevic sulla sinistra appoggia per cuffa che tocca corto per Cutolo che spara alto.
25′ p.
t Il Padova risponde con cacia che di testa imprgna a terra Bressan
24′ p.t
Cellini aggancia una palla e al volo la smista verso Martinetti in profondità fermato da un  inesistente fuorigioco.
22′ p.t.
Grande discesa di Kurtic che semina tre avversari scarica sulla sinistra per Zecchin che spara alto
17′ p.t 
è il momento del Varese, aggressivo e determinato con il Padova che fa fatica a  impostare
15′ p.t bel cross di Grillo che attraversa l’area avversaria senz atrivare una deviazione vincente.
14′ p.t Cellini molto ispirato arpiona una palla al volo e la mette dentro per Martinetti che viene anticipato
12′ p.t contropiede del Varese, Cellini trova un varco fa venti metri palla al piede e mette una palla filtrante che Martinetti non intercetta
10′ p.t
Pericolo per il Varese: Bovo scende sulla destra e crossa per la testa di Cacia, Bressan compie il miracolo.
3′ p.t 
Kurtic subisce due falli consecutivi ma Baracani lascia correre, scatenando la reazione del giocatore
1 p.t.
Il Padova inizia spavaldo, il Varese contiene con ordine

Ore 20,40 – Squadre ormai pronte all’ingresso in campo: Varese in bianco, Padova in nero.

LE FORMAZIONI
Varese (4-4-2): Bressan; Cacciatore, Troest, Camisa, Grillo; Nadarevic, Corti, Kurtic, Zecchin; Martinetti, Cellini. All. Maran.
Padova (4-3-3): Perin; Donati, Schiavi, Legati, Renzetti; Bovo, Italiano, Cuffa; Cutolo, Cacia, Lazarevic. All. Dal Canto.
Arbitro: Baracani di Firenze (Marrazzo e Posado – IV° uomo Penno).

A distanza di 4 mesi dalla sfida semifinale dei play off per la Serie A, il Varese torna a sfidare il Padova: le squadre scendono in campo alle 20.45 al Franco Ossola. I biancorossi – dodicesimi in classifica – affronteranno il Padova secondo in classifica con 20 punti: Maran schiera il 4-4-2. Su VareseNews la diretta testuale dallo stadio, a partire dalle 20.30

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.