Vento sul Verbano, si ribalta barca a vela

Nei guai anche un surfista che ha raggiunto la riva a nuoto. In azione Guardia costiera e Squadra nautica

guardia costiera verbaniaMattina difficile per via del vento su Verbano, che ha causato il ribaltamento di una barca a vela e la caduta in acqua di un surfista.
Il vento, che soffiava a diverse decine di chilometri orari ha provocato d’apprima il ribaltamento di un’imbarcazione a vela della lunghezza di circa 5 metri e mezzo; il fatto si è verificato in acque piemontesi: dei tre occupanti uno è finito in acqua, mentre gli altri due, risaliti a bordo, cercavano riprendere il controllo dell’imbarcazione: l’sos è stato lanciato alla Guardia Costiera di Verbania che ha inviato un gommone inizialmente in acqua per un altro intervento.
Nello stesso momento, attorno alle 9.30, infatti, un’altra segnalazione di soccorso era stata lanciata: un surfista si era ribaltato di fronte alla costa di Ranco. In questo caso è intervenuta l’imbarcazione di servizio della Squadra Nautica della Provincia di Varese che si è rapidamente portata sul posto, anche se lo sportivo aveva raggiunto la riva a nuoto. Soccorso dal 118, che ha inviato un’ambulanza, non è in pericolo di vita.
Anche per il naufrago caduto dalla barca a vela lievi conseguenze: è stato imbarcato assieme agli altri due occupanti dell’imbarcazione sul mezzo della Guardia Costiera e portati al pontine della Lega Navale di Meina.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.