Victor Pasmore in mostra a Lugano

L'esposizione si terrà alla galleria Art... on paper di Paradiso fino al 5 novembre

victor pasmore mostra luganoUna grande mostra a Lugano viene dedicata a uno dei geni della pittura del 20° secolo, Victor Pasmore dalla galleria Art on Paper di Paradiso fino al 5 novembre.

Fino al dopoguerra Victor Pasmore (1908-1998) è stato uno dei più noti pittori inglesi per quadri figurativi. Poi, dal 1947, si dedica all’astrattismo in opere caratterizzate da fantastici percorsi e forme megalitiche animate da repentini e sottili tracciati

I lavori di Victor Pastore sono esposti in importanti gallerie di tutto il mondo:
Tate Britain, Royal Academy of Arts – London, Museum of Modern Art – New York, The British Council, Yale Center for British Art .

La mostra si terrà
alla galleria ART…on paper, Via Giuseppe Cattori, 5/a, Lugano – Paradiso
Orari: Ve-Sa-Do dalle 16 alle 18.30.
Durante la settimana su appuntamento al numero 091 922 55 53.
E-mail: jddart@ticino.com

Edwin JohnVictor Pasmore nasce nel 1908 a Chelsham nel Surrey in Inghilterra. Arriva a Londra a 18 anni e per guadagnarsi da vivere lavora al London County Council (1927-37) e frequenta alla sera i corsi alla Scuola Centrale delle Arti e Mestieri (1927-31). Partecipa con le sue opere di grande influenza impressionista e post impressionista a diverse mostre ma è solo nel ’47 che evolve radicalmente dedicandosi all’astrazione. I suoi paesaggi si riducono a un gioco di punti e di linee. Herbert Read descrive questo cambiamento come “The most revolutionary event in post-war British art”.

Negli anni ’50 Pasmore partecipa a Londra all’esposizione “Arte Astratta”, la prima del genere dopo la guerra; sperimenta diverse tecniche, come quella del collage e usa materiali innovativi come il plexiglas che permette effetti di trasparenza o di riflessi.
Sempre in questo periodo si avvicina ai principi della Bauhaus che applica nel campo dell’architettura nella sua veste di consigliere artistico per la costruzione della nuova città Peterlee.


L’opera di Victor Pasmore raggiunge la sua piena maturità verso la fine degli anni 70, quando l’artista riprende in pieno una tecnica propriamente pittorica. Si dedica inoltre all’opera grafica e si appassiona all’acquatinta. Realizza così opere di grandi dimensioni, ricche di sfumature coloristiche e forme morbide ricche di poesia e di suggestioni.

Victor Pasmore si spegne nell’isola di Malta nel 1998,

Il sito ufficiale: http://www.victorpasmore.com

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.