Ad Alexandra il sostegno dell’assessore Cattaneo

Visita dell'assessore regionale all'imprenditrice al suo undicesimo giorno di sciopero della fame. Cattaneo ha portato la solidarietà della Regione e ha annunciato una possibile soluzione

L'assessore Cattaneo con Alexandra BacchettaVisita a sopresa dell’assessore regionale Raffaele Cattaneo ad Alexandra Bacchetta al suo undicesimo giorno di protesta fuori dai cancelli della Prefettura. In partenza per Roma, dove sarà ospite della trasmissione "Piazza Pulita" di La7, l’imprenditrice, che si batte per ottenere il risarcimento dei danni provocati dall’alluvione del 2009, ha ricevuto la solidatrietà dell’assessore che ha assicurato il massimo interessamento anche da parte del Presidente Roberto Formigoni e dell’assessore Romano La Russa: « Il suo caso – ha riferito Cattaneo – è drammatico e mi sta particolarmente a cuore. È analogo a quello di altri 430 varesini, imprenditori o proprietari di cae, rimasti colpiti duramente dal nubifragio. Ho individuato una possibile via per aiutarvi a superare i grandi problemi che da allora state affrontando. Non posso ancora sbilanciarmi. Mi prendo qualche giorno per valutare la possibilità di perseguire questa via».

L’assessore si è voluto recare in piazza Libertà anche per esprimere la sua personale solidarietà in questa vigilia pasquale. Al suo arrivo ha incontrato anche l’on. Daniele Marantelli, anche lui giunto per esprimere il suo sostegno. Lo scambio con l’imprenditrice è durato circa tre quarti d’ora.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.