Alla Spagna il concorso Cortisonici 2012

"Nadie tiene la culpa" dello spagnolo Esteban Crespo si è aggiudicato il concorso internazionale dedicato al corto cinematografico

"Nadie tiene la culpa" dello spagnolo Esteban Crespo si è aggiudicato il concorso Cortisonici 2012. La giuria composta da Andrea Bellavita, Paolo Roversi e Federico De Robertis ha motivato così l’assegnazione: «Per aver saputo raccontare con ironia e acume la guerra dei sessi e le relazioni tra uomo e donna, ma soprattutto per essere riuscito a raccontare, nello spazio di un cortometraggio, unastoria, che dialoga con il genere, supportata da un uso intelligente del montaggio e della messa inscena». Un festival, quello del cortometraggio varesino che ogni anno coinvolge migliaia di persone per una settimana di eventi. Un vero e proprio festival che si concluderà questa sera, domenica 22 aprile, con uno speciale sui Manetti Bros. 

Galleria fotografica

Cortisonici, la serata finale 4 di 14

Menzioni speciali della giuria
Se son rose di Riccardo Banfi e Marco Castelli – Italia / Italy
Per la fragile poesia e la riuscita ricerca della semplicità di un racconto d’altri tempi, menzione
speciale a Se son rose di Riccardo Banfi e Marco Castelli.
Bucle / Loop di Aritz Moreno – Spagna / Spain
Per la precisione del suo ironico e calibratissimo meccanismo narrativo, menzione speciale a Loop
di Aritz Moreno.

Premio giuria Giovani (in collaborazione con Informagiovani Varese)
(giuria composta da 20 ragazzi coordinati da InformaGiovani al corto che si contraddistingue per
originalità di stile o soggetto)
Baggern di Corina Schwingruber ilić Svizzera / Switzerland
Per l’ uso creativo del linguaggio documentaristico, per la capacità di rendere poetico il movimento
meccanico apparentemente privo di grazia, per l’autoironia verso la cultura svizzera e l’evoluzione
del rapporto uomo –macchina da rude e stereotipato a non convenzionale e lirico. La giuria giovani
premia l’Arcadia meccanica di Baggern.
Premio speciale "Ronzinanti"
Baggern di Corina Schwingruber ilić Svizzera / Switzerland
Per la singolarità e l’indubbia simpatia del soggetto, capace di dare anima e passione con grande
spirito umoristico ed intelligente autoironia, a mezzi meccanici che, nell’immaginario collettivo, da
sempre affascina e, allo stesso tempo, intimoriscono.


Premio del pubblico in sala (e della Casa Circondariale Miogni di Varese)

Nadie tiene la culpa di Esteban Crespo – Spagna /Spain

CORTISONICI RAGAZZI

Premio del pubblico Under 13 Scuole Primarie:
I diritti dei bambini – Istituto "Maria Ausiliatrice" di Lecco – Scuola Primaria
Premio del pubblico Under 13 Scuole Secondarie di Primo Grado:
The bullist – Scuola Secondaria di Primo Grado "S.Pellico" di Varese
Premio del pubblico Over 13:
Vendesi. Scarpine per bambino – I.I.S. "Ferraris – Brunelleschi" di Empoli (FI)
Premio Speciale Unicef:
Todo cambia – Scuola Secondaria di Primo Grado "L. Conti" di Buccinasco (MI)
Ecopremio Legambiente:
Il cestino giusto – I.C. "Via Mazzini" di Gorgonzola (MI) – Scuola Secondaria di Primo Grado
Secondo premio Unicef:
QuattroD – Istituto Tecnico Statale "N. Casula" di Varese
Menzione Legambiente:
Fatti prendere – Liceo Scientifico Tecnologico "Cartesio" di Cinisello Balsamo (MI) / CREDA
onlus di Monza
Menzione congiunta Unicef e Legambiente:
Cartini animati – Istituto Comprensivo di Ponte San Nicolò (PD)

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 aprile 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Cortisonici, la serata finale 4 di 14

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.