“Ambiente e attenzione al sociale per il futuro del paese“

Pietro Cetrangolo, sindaco in carica, spiega i motivi della sua ricandidatura. "Continuare l'azione amministrativa"

marchirolo cetrangoloQuarant’anni a ottobre, avvocato, sindaco uscente e vicesindaco tra il 2002 e il 2007: Pietro Cetrangolo si propone alle prossime amministrative.

Perché ha deciso di ricandidarsi?
«A livello personale, per passione e spirito di servizio. Per altro verso, per mettere a frutto l’esperienza maturata e portare avanti con maggiore decisione azioni e progetti. Inoltre, per dare continuità all’azione amministrativa e portare a termine tante delle iniziative in programma».

Con quali criteri ha scelto la sua lista?
«Si tratta di persone impegnate da anni in associazioni e società civile, con alle spalle uno o due mandati amministrativi (nella foto). Il taglio del numero dei componenti il consiglio (da 16 a 7) ha, addirittura, imposto che alcuni dei consiglieri uscenti facessero un passo indietro: i criteri sono, dunque, competenza, onestà (da non dare per scontata) e disponibilità, in un’ottica di continuità dell’azione amministrativa. Il principio base è che, con i difficili momenti che viviamo, non ci si possa improvvisare e, se ci si impegna, si debba essere presenti».

Il suo programma in 5 proposte
«1. Sociale: dare sostegno alla persona, in tutte le sue forme e nel rispetto delle regole. 2. Servizi: garantire trasparenza, rendere più semplice l’accesso ai servizi e promuovere la partecipazione. 3.Ambiente: migliorare gli spazi verdi, favorire le scelte eco-sostenibili e investire su contenimento energetico ed energie alternative. 4.Cultura: sostenere le associazioni culturali, valorizzare il patrimonio artistico (restauro murales ed edicole votive – nuova sede Gipsoteca), creare la nuova Area Feste/Giovani in loc. Ex Camilliani. 5.Opere Pubbliche: Ampliamento Scuola Materna, Valorizzazione del Centro storico (con parcheggi, arredo urbano e cambio viabilità), miglioramento di rete idrica e infrastrutture».

Tre cose che farà per il suo paese non appena eletto
«Nella variazione di bilancio predisposta (visto un avanzo di amministrazione di oltre 700.000 euro) ma non applicata per via delle limitazioni pre-elettorali, ci sono: un fondo di solidarietà per famiglie in difficoltà, l’acquisizione di una quota della Piazzola Ecologica di Cugliate/Cunardo e interventi sulla rete idrica e di viabilità. Una quarta, se mi è concesso, è un intervento per contrastare l’epidemia che ha colpito il castagno dei nostri boschi impedendone la fioritura. Cose concrete e già finanziabili».

Come vede il suo paese tra 5 anni?
«Innanzitutto, spero con meno pressione sociale e famiglie in difficoltà, cresciuto nel rispetto di ambiente e luoghi comuni, con un centro storico più vivace ed ordinato, con scuole e spazi pubblici ben attrezzati, e, infine, con un’ offerta ricreativa e culturale che risulti coinvolgente per tutti».

In che modo passa il suo tempo libero?
«Leggo molto (saggistica e narrativa italiana e straniera) e vado al cinema, faccio giardinaggio e sport (corsa e Mountain Bike), condivido i pochi momenti di tranquillità con la mia famiglia».
Ha uno slogan? «Francamente no. La mia filosofia è che non si dovrebbe comunicare per slogan, sono i fatti che devono parlare per te. Le idee vanno poi spiegate ed approfondite guardandosi in faccia».

Utilizza internet e i social network? 
«Si, decisamente. Si tratta di mezzi imprescindibili sia per la pubblica amministrazione, ma anche nella vita quotidiana e lavorativa. L’informazione on line, in particolare, permette di aggiornarsi sempre e in modo comodo».

LO SPECIALE ELETTORALE – MARCHIROLO

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.