Amos vince sotto il diluvio di Monza

Nella "3 Ore" brianzola la Ferrari con il pilota varesino è sesta assoluta e prima di classe Pro-Am: battuto anche Valentino Rossi. Vittoria assoluta alla Bmw di Palttala, Leinders e Martin

Parla anche varesino la prima tappa della "Blancpain Endurance Series", campionato automobilistico che si articola su sei tra i migliori circuiti europei e che vede iscritte un folto gruppo di vetture da sogno: Ferrari, Lamborghini, Porsche, Bmw, McLaren e tante altre ancora.
Sul tracciato di Monza infatti, sul gradino più alto del podio della categoria Pro-Am è salito infatti anche Eugenio Amos, il pilota di Casciago ingaggiato quest’anno dal team Vita4One per condividere il volante di una Ferrari 458 Italia (foto di M. Losi) con Alessandro Bonacini e Giacomo Pietrobelli.
La classifica assoluta della "3 ore di Monza" è stata vinta dalla Bmw Z4 (della scuderia belga Marc VDS) pilotata da Markus Palttala, Bas Leinders e Maxime Martin, autori di un’ottima rimonta visto che scattavano dalle retrovie del gruppo. Alle loro spalle l’Audi R8 di Sandstroem, Vanthoor e Bonanomi e la Mercedes GT3 di Wauters, Kumpen e dell’ex Formula Uno Karl Wendlinger. Dopo i primi cinque equipaggi, tutti formati da piloti professionisti, si è però piazzata la Ferrari di Amos, Bonacini e Pietrobelli: proprio nell’ultima parte di gara, con in pista il pilota varesino, si è completata la rimonta ai danni dei diretti rivali di classe Pro-Am fino alla vittoria dell’equipaggio della Vita4One.
Tra i battuti anche l’attesissima Ferrari nera numero 46 del Kessel Racing (foto di M. Losi) su cui si sono alternati in pista Valentino Rossi e l’amico "Uccio" Salucci. Per loro il 18° posto assoluto anche a causa di un errore di Salucci, finito nella ghiaia dopo un contatto che ha fatto perdere alla coppia pesarese diverso tempo. Per il "Dottore" comunque i riscontri al volante sono stati positivi anche per via delle cattive condizioni atmosferiche che hanno accompagnato la "3 Ore di Monza". La pioggia ha infatti raramente dato tregua ai piloti, tanto che la prima mezz’ora si è corsa in regime di safety car.
Il prossimo appuntamento con la Blancpain Endurance Series il 3 giugno in Inghilterra, a Silverstone; poi si andrà a Le Castellet (1 luglio), Spa-Francorchamps (29 luglio, con la 24 ore), Nürburgring (23 settembre) e Navarra (14 ottobre).

Galleria fotografica

Bolidi in gara a Monza 4 di 12
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Bolidi in gara a Monza 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.