Arriva il “Jazz Altro” dei Mu

L'appuntamento è per venerdì 13 aprile, alle 21, al Centro Socio Culturale Solbiatese di Via dei Patrioti 31

Venerdì 13 aprile, alle 21, al Centro Socio Culturale Solbiatese di Via dei Patrioti 31 l’appuntamento è con i Mu. Un evento della rassegna “Jazz Altro” che vedrà sul palcoscenico Davide Merlino vibrafono, percussioni, Dario Trapani chitarra elettrica, ebow, Simone Prando basso elettrico, Riccardo Chiaberta batteria, percussioni   

Una ulteriore variante e finestra sulla musica del nostro tempo: protagonisti i giovani. I MU rappresentano una delle realtà più significative emerse nell’ambito della musica Nu Jazz, una musica di matrice nordeuropea… minimalista. La loro musica ha un carattere meditativo, lineare, dolce. Si può definire anche "liquida" perchè rimanda al senso di pace che scaturisce dinanzi alle grandi distese acquose, come il mare o i grandi laghi ma anche alla vorticosità dei fiumi e dei ruscelli. L’aspetto improvvisativo, sembra scomparire e riemergere inaspettatamente. I MU sono stati definiti anche "mantrici" in quanto spesso ripetono cellule ritmiche e melodiche al punto da creare un impatto a volte ipnotico e psichedelico… lasciatevi catturare e trasportare…

La serata sarà aperta da un breve esibizione di due giovanissime risorse locali Stefano Santabarbara alias Santino e Andrea Randazzo alias Ranzy che si esibiranno, il primo in una nuova forma d’arte sempre più diffusa tra i giovanissimi, la Beat Box (attraverso una complessa gestione dell’apparato respiratorio e delle corde vocali l’artista è in grado di riprodurre contemporaneamente sia le linee ritmiche che quelle melodiche), il secondo interagirà rappando con una performance di freestyle.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.