Avviso di garanzia per Nichi Vendola

Il leader di Sel e presidente della Regione Puglia lo ha annunciato oggi alla stampa. L'indagine riguarda la nomina del primario del reparto di chirurgia toracica dell'ospedale barese

Il presidente della regione Puglia e leader di Sel Nichi Vendola è indagato dalla Procura di Bari con l’accusa di aver favorito la nomina di Paolo Sardelli a primario del reparto di chirurgia toracica del policlinico di Bari. L’avviso di conclusione delle indagini, lo dice lo stesso Vendola, gli è stato consegnato oggi, mercoledì.  A tirare in ballo Vendola Lady Asl, Lea Cosentino, ex direttore generale dell’Azienda sanitaria di Bari, coinvolta negli scandali che hanno travolto l’imprenditore Giampaolo Tarantini, l’ex assessore Alberto Tedesco e i vertici della sanità pugliese. Il presidente pugliese ha dichiarato di sentirsi sereno e ha definito la Cosentino "spinta da rancore nei suoi confronti".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.