Bambini e famiglie del mondo in mostra al Del Ponte

Inaugurata una permanente che abbellisce i locali del Cup per poi arrivare anche nei reparti del futuro ospedale della mamma e del bambino. Un'iniziativa partita dai dipendenti

Una delle immagini scattate dai soci di NeosÈ stata inaugurata oggi la galleria fotografica che decora le pareti del nuovo CUP dell’Ospedale Del Ponte, al piano terra della villa storica. 40 pannelli fotografici raffigurano famiglie e bambini in tutto il mondo.

Galleria fotografica

Bambini dal mondo 4 di 20

Grazie al prof. Fabio Ghezzi, responsabile della Struttura Semplice Dipartimentale di Ginecologia oncologica, le immagini, di grande pregio, sono state donate da un gruppo di fotografi coordinati dal varesino Sergio Pitamitz e afferenti all’associazione Neos-giornalisti di viaggio associati, presieduta da Laura Mulassano.

Si tratta di una associazione italiana di giornalisti e fotografi fondata nel 1998 che scatta foto in tutto il mondo per le più prestigiose riviste di viaggi e natura nazionali e internazionali, come National Geographic Italia, Panorama Travel e Bell’Europa.

All’inaugurazione era presente, oltre al prof. Ghezzi e agli autori delle opere, anche il Direttore Generale, Walter Bergamaschi, il Direttore del Dipartimento materno-infantile, Massimo Agosti, e la referente della Direzione Medica dell’Ospedale Del Ponte, Anna Iadini. Grande l’attenzione del dottor Bergamaschi colpito dalla passione che ha portato il dottor Ghezzi ad attivarsi per il bene dell’sopedale: «Nonostante i problemi che stiamo affrontando – ha detto Walter Bergamaschi - reputo molto importante che un dipendente si metta in gioco per migliorare l’ambiente in cui lavora e l’accoglienza di chi vi arriva come paziente. È un segno importante che va nella via dell’umanizzazione dell’ospedale».

Neos, giornalisti di viaggio associati,  una associazione italiana di giornalisti e fotografi di viaggi fondata nel 1998, con sede a Milano. Il nome è un acronimo formato dalle iniziali dei quattro punti cardinali e simboleggia il lavoro dei soci NEOS, cioè viaggiare per il mondo e descrivere poi con parole e immagini ciò che si è visto e si è toccato con mano.

I soci della NEOS lavorano come redattori o come collaboratori freelance per le più importanti testate di viaggio italiane e straniere. Essi credono che ci debba essere una distinzione netta fra promozione e informazione, quindi l’associazione non può accettare giornalisti coinvolti in attività di PR o che lavorano per uffici stampa.La NEOS si è data regole di accesso molto strette per garantire un alto standard professionale dei suoi soci e il loro impegno prioritario nel giornalismo di viaggi.

Per maggiori informazioni: www.neosnews.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 aprile 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Bambini dal mondo 4 di 20

Galleria fotografica

Gli scatti di Neos al Del Ponte 4 di 14

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.