Belsito:”Le accuse dovranno essere provate”

"Mi è stato consegnato un avviso di garanzia in cui si dice che il movimento Lega Nord è indagato per finanziamento illecito". Sono i primi commenti di Francesco Belsito dopo le notizie sulle indagini a suo carico

«Mi è stato consegnato un avviso di garanzia in cui si dice che il movimento Lega Nord è indagato per finanziamento illecito. Queste cose dovranno poi essere provate. Per adesso non possiamo dire altro». Sono i primi commenti di Francesco Belsito, tesoriere della Lega Nord indagato per le ipotesi di reato di appropriazione indebita e truffa aggravata ai danni dello Stato, all’uscita dalla sua abitazione, in via Fiasella, nel centro di Genova.
Il tesoriere ha risposto anche sui fondi della Lega investiti in Tanzania che tanto hanno fatto discutere nei mesi scorsi: «i fondi sono tornati dalla Tanzania più di due mesi fa – ha detto Belsito -. Sono stati restituiti alla Lega Nord perché dopo la bagarre che i giornali hanno fatto nei mesi scorsi abbiamo ritenuto opportuno disinvestire. I fondi ora sono sui conti della Lega Nord. Non abbiamo nulla da nascondere».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.