C’è l’Udinese sulla strada del Varese Primavera

Mercoledì, alle 15 a Gavirate, i biancorossi andranno a caccia dei tre punti per arrivare al meglio alle decisive sfide con Milan e Albinoleffe. Torna in panchina mister Tomasoni

Il Varese Primavera ospiterà mercoledì pomeriggio (ore 15) l’Udinese in una gara valida per la terz’ultima giornata del campionato: si giocherà al "Vittore Anessi" di Gavirate con fischio d’inizio alle ore 15. I biancorossi, reduci dalla vittoria di Vicenza (1-3), cercheranno il successo per arrivare al meglio alle ultime due fondamentali gare della stagione contro Milan e Albinoleffe.
La classifica vede attualmente i rossoneri di Milano in cima alla classifica con 45 punti, seguiti da Varese (44), Inter e Albinoleffe (43) e Chievo (42); le milanesi e i veronesi hanno però una gara da recuperare. I friulani, sconfitti dal Brescia 2-4 nell’ultimo turno di campionato, sono invece nella metà bassa della classifica con 26 punti guadagnati fin qui. Per i biancorossi i tre punti saranno fondamentali per giocarsi tutto nelle ultime due gare nel tentativo di chiudere il campionato in prima o seconda posizione: se il Varese ci riuscirà, accederà direttamente alle finali Scudetto; in alternativa l’approdo dovrà passare attraverso i playoff che coinvolgeranno le terze, le quarte e le due migliori quinte classificate dei tre gironi del campionato Primavera.
Paolo Tomasoni (che torna in panchina dopo le tre giornate di squalifica) ha a disposizione tutti gli effettivi ad eccezione dell’infortunato Serrano e di Fiamozzi, che sconterà domani la sua seconda e ultima giornata di squalifica: lo stop doveva essere di tre gare, ma il giudice sportivo ha accolto il ricorso della società biancorossa e il terzino potrà così tornare in campo contro il Milan, sua ex squadra, nella gara di sabato 14 aprile.
Queste le parole di mister Tomasoni in riferimento alla sfida vinta contro il Vicenza: «La partita ha doppia lettura: siamo partiti molto bene, salendo subito sul 2-0, ma poi ci siamo rilassati troppo subendo gol nel finale di primo tempo. Nella ripresa abbiamo sbagliato alcune ottime occasioni e loro hanno rischiato di infilare il pari, trovando però La Gorga sulla loro strada; nel secondo tempo dovevamo gestire meglio ed essere più concreti».
Ora arriva l’Udinese: «La chiave potrebbero essere i ritmi alti – conclude il tecnico biancorosso – in generale dobbiamo imparare a gestire le partite capendo quando essere aggressivi e quando essere riflessivi».

Campionato PrimaveraProgramma e classifica dei tre gironi

Facebook – Diventa amico di Sport VareseNews

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.