“Chi ha rubato deve essere espulso subito”

La circoscrizione 1 della Lega Nord ha inviato una lettera alla segreteria federale dove chiede un provvedimento duro e immediato nei confronti dei colpevoli del "crac" leghista

La circoscrizione 1 della Lega Nord Lega Lombarda della provincia di Vareseil cui territorio si estende dalla Val Ceresio, al comune di Malnate al Capoluogo Varese fino ad arrivare al comune di Comerio,  ha inviato una lettera alle segreterie Federale, Nazionale e Provinciale.

Nel documento il segretario della circoscrizione, Stefano Cavallin ed il direttivo a nome dei militanti augura buon lavoro a «Roberto Maroni e agli altri dirigenti della Lega che in questo momento di difficoltà stanno traghettando il Movimento verso il raggiungimento dell’attuazione dell’articolo 1 dello Statuto per  l’indipendenza della Padania con metodi democratici e il suo riconoscimento internazionale quale Repubblica Federale indipendente e sovrana».

Nella lettera si ribadisce con forza che «chi ha rubato e tradito gli ideali del popolo Padano debba essere immediatamente espulso e perseguito in tutte le sedi competenti oltre che obbligato a restituire il maltolto chiunque esso sia e qualunque cognome porti. Le sezioni della Lega Nord della nostra Circoscrizione durante tutto il periodo dell’anno organizzano iniziative, producono volantini e materiale informativo sulla politica e sul lavoro fatto dalle nostre amministrazioni sul territorio, spesso chiedendo agli iscritti sovvenzioni straordinarie per far fronte alle spese; alla luce di ciò vedere che chi era chiamato a gestire le risorse del Movimento ha distratto i fondi verso finalità non compatibili con i nostri ideali ci indigna e ci fa chiedere al nuovo amministratore l’immediata distribuzione dei fondi alle sezioni in modo che si possa proseguire nell’opera di diffusione degli ideali Padani con risorse adeguate allo scopo».

Tutti gli articoli sulle dimissioni di Bossi

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.