Chiedevano soldi per un inesistente malato di leucemia

Denunciate quattro persone che avevano realizzato un volantino con cui andavano in giro a chiedere contributi. Denunciati per abuso della credulità popolare

Chiedevano aiuto per un ammalato di leucemia, peccato che fosse inesistente. Nei guai sono finite quattro persone, due uomini e due donne, e la scoperta è stata fatta dai carabinieri di Maccagno dopo la segnalazione di alcuni cittadini. I responsabili, tutti di origine rumena, avevano realizzato questo volantino con cui andavano dai residenti della zona per chiedere contributi da destinare a un loro connazionale malato di leucemia.

I quattro sono però stati scoperti e per loro è scattata la denuncia di molestie, per via dell’insistenza con cui chiedevano i soldi, e per abuso della credulità popolare. Sono stati rimandanti al campo nomadi di Milano dove risultavano essere residenti. Non risulta che comunque qualcuno abbia creduto alla loro storia. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.