Coltello in tasca, sedicenne nei guai

Il giovanissimo fermato dai militari: è accusato anche di furto aggravato

carabinieriLo hanno fermato domenica i carabinieri di Varese: lui, 16 anni,  è stato denunciato per  “furto aggravato e porto di coltello".  
M. A., di origini albanesi, è stato fermato domenica poco dopo aver asportato dall’interno del “Coin” di via Vittorio Veneto, capi di abbigliamento per un valore di 70 euro 70,00 circa, recuperati e restituiti agli aventi diritto; lo stesso, dopo aver forzato le etichette antitaccheggio, aveva asportato la merce allontanandosi furtivamente, ma rintracciato veniva bloccato dai militari operanti con la refurtiva ed un coltello di genere proibito della lunghezza di 15 centimetri, sequestrato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.