Comitato del Seprio: “L’unione fa la forza”

Il sindaco Emanuele Poretti spiega le intenzioni della nuova assemblea di sindaci e il perché serva riunire su uno stesso tavolo 13 comuni della zona

Due obiettivi, tante prospettive di miglioramento e risparmio sono i motivi che hanno spinto il comune di Castiglione Olona a farsi capofila del progetto per la nascita del “Comitato dei Comuni del Seprio”. Si tratta della nuova assemblea che riunisce i sindaci dei 13 comuni del vecchio contado e il primo cittadino Emanuele Poretti spiega il perché di quesat iniziativa: «Due i motivi che ci hanno spinto alla creazione di questa realtà. Innanzitutto, la voglia di promuovere il turismo e la cultura del nostro territorio, anche alla luce della recente proclamazione di Torba e Castelseprio patrimonio dell’UNESCO. In secondo luogo, la possibilità di gestire determinati servizi per i cittadini in forma associata».

 

In cosa consiste l’idea?

«L’idea è quella di promuovere il settore sociale a 360° e, per farlo al meglio, l’unico modo è quello di unire le forze. Del resto la stessa evoluzione delle normative nel settore dei servizi si sta sempre più dirigendo a favore dell’aggregazione dei comuni sotto i 15.000 abitanti».

 

Come si traduce tutto ciò a livello pratico?

«Abbiamo sottoposto un accordo di programma all’approvazione di tutti i comuni coinvolti e, entro fine mese, prevediamo di ottenere tutte le firme necessarie per partire con la convocazione della prima assemblea periodica di sindaci.

Accanto alla procedura burocratica stiamo lavorando per la creazione del logo e del sito internet per garantire l’opportuna promozione delle future iniziative, prima tra tutte il calendario delle feste estive e ci stiamo muovendo nella ricerca degli sponsor».

 

Quali sono i costi per i cittadini?

«Ogni comune contribuirà con un versamento di 10 centesimi per abitante, una cifra che ci sembra del tutto adeguata e che del resto verrà ripagata grazie ai risparmi derivanti dalla gestione comune delle attività».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.