Confartigianato a convegno

L'incontro servorà ad approfondire il tema della termoregolazione e contabilizzazione del calore per tutti gli impianti di riscaldamento a servizio di più unità immobiliari

Si terrà venerdì 20 aprile, dalle 14.00 alle 18.30, presso Villa Corvini (Parabiago, via S. Maria 25), il convegno organizzato da Confartigianato Alto Milanese e rivolto agli impiantisti termici, per approfondire le novità che la L.R. 21/02/2011, n. 3 e la deliberazione IX/2601 hanno introdotto, rendendo obbligatoria l’installazione di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore per tutti gli impianti di riscaldamento a servizio di più unità immobiliari.

Per tali interventi, da eseguire secondo specifiche tempistiche dipendenti dalla potenza e dalla data di installazione dell’impianto, assumono particolare importanza le problematiche legate alla progettazione, all’installazione di detti sistemi negli impianti esistenti, ai criteri di riparto delle spese di riscaldamento nel condominio, alla normativa e alla legislazione tecnica vigente, alla legislazione regionale e al connesso sistema sanzionatorio.

Data l’importanza delle novità introdotte dalla normativa regionale e vista la diffusione sul territorio degli impianti soggetti a tale normativa, il convegno si preannuncia di grande interesse per gli imprenditori del settore.

Il convegno, realizzato in collaborazione con Herz, Save Energy e Wilo, si articolerà sostanzialmente in questo modo: analisi della legislazione, valutazione delle caratteristiche dei prodotti e delle apparecchiature di contabilizzazione e dibattito conclusivo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.