Don Franco Carnevali va a Melegnano

Il prevosto sarà vicario dell'Arcivescovo nella zona a sud di Milano: l'ha comunicato l'arcivescovo Angelo Scola durante la veglia in Duomo

Don Franco Carnevali lascia Gallarate e diventa vicario episcopale della zona di Melegnano, a sud di Milano: la nomina è stata comunicata dall’arcivescovo di Milano Angelo Scola, nel corso di una veglia in Duomo. «Come vi già è noto, le nomine che sto per annunziare diverranno effettive dal giorno 29 giugno, solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo» ha detto il cardinal Scola ai fedeli della cheisa ambrosiana. «Nel frattempo gli eletti saranno introdotti al loro compito dai predecessori, che restano in carica a tutti gli effetti fino al giorno della loro scadenza. Fino a quella data, ad essi e non ai nuovi dovrete continuare a rivolgervi».
Don Franco Carnevali (nella foto durante la celebrazione in piazza Libertò, con il cardinal Tettamanzi), nato a Legnano il 12 dicembre 1952, è stato ordinato prete il 12 giugno 1976, primo incarico come vicario parrocchiale a S. Nicolò di Lecco. È diventato parroco a Santa Maria Assunta di Gallarate nel 2001, dal 2002 è Decano (responsabile del Decanato, che riunisce tutte le parrocchie intorno della città e dei dintorni), dal 2007 diventa responsabile della Comunità Pastorale “S. Cristoforo” di Gallarate, che riunisce la parrocchia del centro con quelle di Madonna della Speranza ai Ronchi e di San Paolo a Sciarè e, successivamente, anche quella di San Giorgio a Cedrate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.