È primavera, Busto diventa un giardino fiorito

Domenica 22 aprile i fioristi offriranno in piazza san Giovanni ai cittadini composizioni floreali realizzate al momento. Il ricavato verrà destinato ad associazioni di volontariato.

Da qualche anno, nel mese di aprile, il centro cittadino si veste dei colori e dei profumi della primavera: particolari allestimenti verdi e fioriti, curati da espositori selezionati del settore florovivaistico, con il coordinamento dell’ Ascom e del Distretto Urbano del Commercio, trasformano il cuore della città in un grande e scenografico giardino fiorito con essenze di tutti i tipi, tra cui alberi ad alto fusto ed arbusti stagionali.
Quest’anno collaborano all’iniziativa Immagine Verde di Paolo Pavan e Floricoltura Massimo Fiscelli con l’allestimento di alcuni angoli scenografici in piazza santa Maria e in piazza san Giovanni. Non manca un’attenzione al Giro d’Italia con essenze di tutte le sfumature del colore simbolo della grande corsa, il rosa. La manifestazione è infatti inserita nel programma di iniziative organizzate in attesa del Giro.
Anche questa iniziativa mostra attenzione alla solidarietà: domenica 22 aprile i fioristi Pierangelo Colombo, Stefano Moretti, Franco Maggio (Fioreria Melzi), Carlo Radaelli (Fioreria Mary), Simona Aloisio (Nilde Fiori), Carmela De Meo (Fiorista Crespi) e Caterina Forte (Centro Verde) in piazza san Giovanni offriranno ai cittadini composizioni floreali realizzate al momento. Il ricavato verrà destinato ad associazioni di volontariato.
Nell’ambito della Primavera in fiore, ogni anno l’Amministrazione e il Distretto sostengono anche “Porta la Sporta”, iniziativa nazionale a cui collaborano Associazione dei Comuni Virtuosi, WWF, Italia Nostra, FAI e Adiconsum, per incentivare l’uso della borsa riutilizzabile in sostituzione dei sacchetti in plastica e dei sacchetti monouso. Quest’anno, per promuovere lo spirito della manifestazione, l’Associazione culturale Arti e Sapori di Nord Ovest organizza l’iniziativa “Riciclarte” un mercatino dedicato al “riciclo”, nell’ambito del quale (alle 11 e alle 15) saranno organizzati laboratori didattici-creativi che inviteranno i più piccoli (4 – 12 anni) a comprendere l’importanza del riutilizzo per diminuire la quantità dei rifiuti. Inventiva, fantasia, creatività e manualità sono le qualità che il laboratorio intende stimolare per educare al riuso intelligente dei materiali. I bambini sono invitati a portare bottiglie di plastica, barattoli, tappi, bottoni, carta e altro materiale riciclabile per realizzare burattini e altri oggetti: tutto ciò ha l’obiettivo di diffondere l’importanza e il valore delle risorse e della riduzione degli sprechi.
A rifiorire intanto saranno anche le aiuole e le rotonde gestite dai privati nell’ambito di “Adotta un’aiuola”: Agesp Servizi ha infatti lanciato un concorso per individuare, con la collaborazione dei cittadini che possono votare on line dal 7 al 13 maggio sul sito www.agespservizi.it, l’aiuola o la rotonda più bella (e più rosa) della Città.
La premiazione è in programma giovedì 17 maggio alle 21 in piazza san Giovanni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.