Elezioni, tutte le interviste ai candidati sindaco

In attesa del confronto pubblico del 2 maggio al teatro di Abbiate, la raccolta delle interviste “personali” ai sette pretendenti a guidare la città, tra ideali, politica e vita privata

Giorni intensi per Tradate che il prossimo 6 e 7 maggio sceglierà il prossimo sindaco della città. Mai come quest’anno la competizione risulta molto incerta, per la presenza di divisioni politiche e candidati che hanno espresso la loro “forza” sul territorio, tra incontri e dibattiti. TUTTI I CANDIDATI E LE NEWS ELETTORALI DI TRADATE

Di seguito trovate tutte le interviste “personali” realizzate ai candidati sindaci, tra politica, ideali e a volte vita di tutti i giorni.

In vista del prossimo fine settimana, la sera di mercoledì 2 giugno è in programma anche un confronto pubblico tra tutti i candidati sindaco, organizzato dai giornali della zona (oltre a Varesenews anche la Provincia di Varese, la Prealpina e La Settimana). Incontro per il quale potete inviare le vostre domande. Appuntamento alle 21 al cinema teatro di Abbiate Guazzone.

Intanto ecco di seguito tutte le interviste “personali” ai candidati (stesso ordine che sarà usato sulla scheda elettorale):

 

Laura Cavalotti

(Partito Democratico, Partecipare Insieme Tradate, Italia dei Valori, Sinistra ecologia e Libertà)

“Mia madre sarebbe fiera di me”

 

 

Vito Pipolo

(Popolo delle Libertà, Pensionati)

“Ho scelto la politica per fare qualcosa per gli altri”

 


 

Franco Accordino

(Movimento Prealpino, Giovani per Tradate, Unione Italiana – Tradate al centro)

“Volevo fare il calciatore, ora sogno di costruire una famiglia”

 

 
 

Gianfranco Crosta

(Lega Nord, Tradate Giovane, Crescere Insieme Tradate)

“Volevo fare l’imbianchino, ma sono un buon amministratore”

 


 

Carlo Uslenghi

(Città Nuova)

“Si deve guardare il mondo con gli occhi del bambino”

 

 
 

Stefania Giammatteo

(Unione di Centro)

“Mi sono candidata anche per mio padre”

 

 
 

Stefano Castiglia

(Movimento 5 stelle)

“Vorrei solo essere un buon esempio per i miei figli”



di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.