Estival Jazz Lugano torna in Piazza della Riforma

Torna per la 34esima edizione che si preannuncia ricca di appuntamenti e con ospiti internazionali

È la 34esima ma si preannuncia come una delle più fresche e innovative edizioni della storia di Estival che conferma le sue date estive a Mendrisio, Piazzale alla Valle, Venerdi 29 e Sabato 30 giugno e a Lugano, Piazza della Riforma, Giovedi 5, Venerdi 6 e Sabato 7 luglio 2012. Mentre i primi nomi cominciano a filtrare, il direttore artistico Jacky Marti e l’organizzatore Andreas Wyden accettano di fare qualche importante rivelazione. Si è sempre sostenuto che la qualità musicale per la piazza di Mendrisio non ha mai avuto nulla da invidiare a quella di Lugano. Ebbene quest’anno lo dimostra la scelta di portare anche a Mendrisio il prestigio dell’OSI, l’Orchestra della Svizzera italiana con un programma unico e irripetibile: il World Sinfonia dello straordinario chitarrista Al Di Meola. Un insieme di passione, intelligenza e tecnica straordinaria, Di Meola rappresenta oggi quanto di meglio può offrire il virtuosismo chitarristico moderno. L’atteso concerto andrà sul palco di Piazzale alla Valle sabato 30 giugno. Un altro incantesimo che lascerà a bocca aperta tutti i fedelissimi e gli appassionati di Estival é l’arrivo Venerdi 6 luglio a Lugano in Piazza della Riforma di un impetuoso fiume musicale. È quello di Ruben Blades con l’orchestra di Roberto Delgado. Blades è fra i più significativi e famosi artisti della musica latinoamericana ma una voce importante anche per il suo significato politico, non a caso è chiamato anche “il Bruce Springsteen dell’America Latina”. Blades è stato anche attore lavorando in oltre venti produzioni e al fianco di star come Jack Nicholson e Woopy Goldberg… ma Blades è attivo anche in politica: a Panama ha infatti fondato un partito per il quale è stato in lista per le presidenziali del 1994, nel 2000 è stato ambasciatore alle Nazioni Unite e nel 2004 Ministro del Turismo panamense. Ricordiamo infine che Estival continua a rimanere un open air rigorosamente gratuito di assoluto livello. Ciò costituisce la sorprendente unicità di Estival nel panorama europeo e mondiale. Molti altri nomi di altissimo livello sono in programma e il cartellone completo della 34. edizione di Estival verrà presentato al più presto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.