Estratto l’ordine delle liste

Nei due paesi, entrambi sotto i 15mila abitanti, si vota a turno unico: ad ogni candidato sindaco corrisponde un'unica lista

Le schede elettorali saranno brevi, niente "lenzuolate": a Ferno ci sono tre candidati sindaco, a Cardano quattro. I due paesi – più piccolo Ferno, quasi una cittadina Cardano – sono entrambi sotto i 15mila abitanti: si vota quindi a turno unico, ad ogni candidato sindaco corrisponde una sola lista di candidati. L’ordine è estratto a sorte.

A Cardano al Campo l’ordine sulla scheda sarà identico all’ordine alfabetico: primo Loris Bonato (con accanto la lista Lega Nord -Indipendenti x Cardano), poi Giacomo Iametti ("Giovane Cardano"), a seguire Michela Marchese (con la lista "Cardanoincomune"), infine Laura Prati ("Cardano Vive").

A Ferno invece il posto in alto a sinistra (quello "storico" del centrosinistra) il caso vuole che ci sia Massimo Regalia, con Uniti per Ferno; subito sotto Regalia ci sarà il nome di Mauro Cerutti, il candidato di "Insieme a Cerutti per Ferno", centrodestra; infine in fondo alla scheda ci sarà Claudia Colombo, con accanto il complesso simbolo "Claudia Colombo Sindaco", che comprende al suo interno i sotto-simboli di Lega Nord e Ferno Viva.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.