Fare scuola con le aziende: la formazione ai tempi della crisi

Come attrezzare i centri di formazione a preparare le future generazioni di lavoratori. È l'obiettivo che cercherà di raggiungere il convegno in agenda all'isis facchinetti

Creare dei processi virtuosi di confronto permanente fra imprese, scuole e università. È questo l’ambiziono obiettivo che si pone il convegno “Le vie del lavoro in tempo di crisi” che avrà luogo presso l’ISIS C. Facchinetti di Castellanza il giorno 13 aprile 2012. I relatori saranno chiamati a indicare  soluzioni formative che siano coerenti con le esigenze sociali di integrazione e sviluppo e idonee a garantire alle aziende il recruiting di personale dotato di skills.

L’iniziativa si inserisce nel progetto “Network Scuola – Impresa”  a cui l’istituto ha aderito nel mese di ottobre 2008 dopo aver preso visione dell’informativa inviata da CONSEL _Consorzio ELIS Roma, per la formazione professionale.
Il progetto vuole creare una rete permanente denominata “Network Scuola –Impresa” che sostenga
la collaborazione fra scuola e imprese, valorizzi le reciproche competenze e migliori la qualità della
formazione, sia nella scuola che nelle aziende, riducendone in prospettiva i costi attraverso una
maggiore efficienza complessiva del sistema.

Il Facchinetti ha come partner l’azienda Telecom Italia e vede impegnati due dei propri docenti.
Le scuole che aderiscono al progetto individuano all’interno del proprio organico due docenti che si
interfacciano con le aziende nella fase di strutturazione ed erogazione. Il corso, progettato con
l’azienda, viene erogato agli studenti congiuntamente dal personale aziendale e dai docenti e verte sulle
materie tecniche scelte in base alle reciproche competenze ed esigenze.

Ogni scuola è collegata ad un’azienda (tra i partner ufficiali) che mette a disposizione un Tecnico  (
Maestro di Mestiere1). Il Maestro di Mestiere ha il compito di: 
progettare con i docenti il corso che sarà erogato gli studenti
collaborare con i docenti per favorire l’allineamento fra i curricula scolastici e le esigenze
collaborare all’erogazione del corso presso le sedi delle scuole partner
favorire l’effettuazione di stages in azienda
 
Gli alunni che seguiranno il corso saranno selezionati in base alla conformità ai parametri oggettivi
versatilità e flessibilità organizzativa disponibilità ad effettuare stage in azienda

Le aziende partecipanti si propongono in primo luogo di valorizzare e mettere a sistema il know how interno. Consel si impegna a facilitare l’unione di intenti delle sue aziende nel realizzare un percorso comune interaziendale che farisca lo scambio di conoscenze.
Migliorare e valorizzare la conoscenza interna è un elemento strategico: il valore di un’impresa dipende, oggi in particolare, sempre più dai suoi asset intangibili. Un’impresa può definirsi ricca, vitale, competitiva non quando possiede ingenti risorse economiche e finanziarie ma quando dispone di un elevato capitale intellettuale.

Benchmarking tra le scuole aderenti al network che, in rete, potranno proporre percorsi formativi finanziati, usufruendo della Seniority ELIS, con maggiori possibilità di avere accesso ai fondi pubblici erogati dall’ Unione Europea. 
Valorizzazione delle potenzialità delle singole scuole tramite l’utilizzo del web 2.0 e la creazione


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.