Farisoglio: “La mia società di consulenza è trasparente”

Il sindaco difende le sue scelte professionali dagli attacchi subiti nei giorni scorsi: "Lavoro nella chimica da 25 anni ed è facile attaccarmi su questo fronte. Non voglio vivere di politica"

Riceviamo e pubblichamo alcune riflessioni del sindaco di Castellanza Fabrizio Farisoglio in merito alla società si consulenza per aziende del settore chimico (la Kore Sas) da lui creata nel luglio del 2011e tirata in ballo in questi giorni in relazione alla realizzazione di un impianto d trattamento reflui chimici nel polo chimico della città che amministra.

Con grande serenità e consapevole che quando si ricopre una carica pubblica non esistono segreti credo giusto dare qualche informazione in più facilmente verificabile.
Come tutti sanno prima di essere eletto Sindaco sono stato per molti anni dirigente e poi direttore generale di Agrolinz Melamine international, la società che poi cedette a Chemisol la proprietà della gran parte del sito chimico di Castellanza. Ovviamente già da allora, parlo del 2007, fu gioco facile ogni volta che un argomento toccava il sito chimico tirare in ballo la mia carriera lavorativa.
In seguito assunsi il ruolo di Amministratore Delegato in una società farmaceutica con sede a Ivrea e stabilimenti produttivi a Ivrea e Trecate. Dal giugno del 2011 ho lasciato questa posizione aprendo contestualmente la Kore Sas che attualmente ha in essere un contratto di consulenza relativo all’ottenimento di un’autorizzazione integrata ambientale per il sito di Trecate, spero che la mia società in un prossimo futuro, potrà ottenere qualche altro incarico che mi consenta di fare il lavoro che faccio da una vita e di sostenere me e la mia famiglia. Non ho mai vissuto di politica e non intendo farlo mai, non ho mai lavorato per aziende del territorio ne’ intendo farlo finche’ svolgerò questo ruolo scomodo e sempre più difficile di Sindaco della città di Castellanza. Non posso cancellare la mia storia professionale, questo so fare e in questo ho competenza. Mi addolora profondamente che il mio privato venga messo in piazza e strumentalizzato, ma ciò non mi farà cambiare le mie idee, ne il mio agire sempre improntato alla massima onesta’.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.