Festa della solidarietà: i ragazzi “invadono” il centro

Si svolgerà venerdì 27 la mattinata dedicata alla solidarietà e alla sicurezza che coinvolge gli studenti. Manifestazioni tra piazza Podestà, piazza Repubblica e Corso Matteotti

Il manifesto della manifestazioneL’Ufficio Scolastico Territoriale di Varese e lo Sportello Scuola Volontariato, con la collaborazione ed il patrocinio del Comune di Varese e della Provincia, propongono, per venerdì 27 aprile, una mattinata dedicata alla solidarietà e alla sicurezza. La giornata sarà per gli studenti un’occasione di informazione, di incontri, di riflessioni, di testimonianze su temi di grande rilevanza e per coloro che sono impegnati nel mondo del volontariato, una preziosa opportunità per diffondere presso le scuole la cultura del dialogo, della cittadinanza attiva, della tutela dell’ambiente, della costruzione della pace e della solidarietà sociale.

L’appuntamento è per le ore 9 in Piazza del Podestà per dare il via alla manifestazione, che mira a far conoscere le iniziative di volontariato e solidarietà e le esperienze di arte e creatività che gli studenti hanno realizzato.

Dopo i saluti ufficiali sarà il centro storico a fare da cornice all’ottava edizione della manifestazione che vede protagonisti i ragazzi delle scuole coinvolti durante l’anno in attività di volontariato attraverso le opportunità offerte dai Punti Scuola dello Sportello Scuola Volontariato. I giovani metteranno in piazza il loro volto “solidale” meno conosciuto ma molto importante, testimoniando quanto da loro fatto nel tempo libero dando una mano a chi ha bisogno di aiuto.

Ecco le piazze coinvolte, ognuna caratterizzata da eventi diversi: in Piazza del Podestà i protagonisti saranno i bambini delle scuole primarie e gli ospiti del Molina, in Corso Matteotti diversi istituti organizzeranno anche con Associazioni di volontariato ; in Piazza S. Vittore, oltre ai balli di gruppo saranno programmate attività ludico-sportive, in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico, e brevi dimostrazioni di danza moderna, classica e hip-hop.

In Piazza Repubblica, dalle 8.30 alle 13.00, le attività saranno dedicate alla sicurezza stradale con il progetto Ruote Sicure, finanziato e patrocinato dall’ Assessorato alla viabilità e trasporti della Provincia. Sarà allestito un vero campus all’interno del quale gli studenti saranno anche chiamati a fare una prova pratica di guida, utilizzando un mezzo adeguato all’età, su circuiti appositamente disegnati da esperti istruttori, laboratori espressivo-creativo-musicali in collaborazione

PROGRAMMA Giornata della Solidarietà 27 aprile 2012

Inizio manifestazione ore 9.00 fine ore 13.00

 
Piazza San Vittore

9.15-9.50 balli di gruppo Scuole Superiori Varese

9.50-10.30 attività sportive

10.30-10.35 danza classica Liceo Artistico"Frattini" Varese

10.40-10.50 hip-hop Liceo Artistico"Frattini" Varese

10.50-11.00 ginnastica artistica Liceo linguistico "Manzoni"Varese

11.00- 11.30 balli di gruppo

11.30- 11.45 Scuola primaria Garbaldi /Molina/Istituto Alberghiero "De Filippi"Varese

11.45-11.50 danza moderna Liceo Artistico"Frattini" Varese

11.50- 11.55 danza classica Liceo Artistico"Frattini" Varese

12.00-12.10 Liceo Pedagogico "Manzoni" Varese

12.10- 12.20 ginnastica artistica Liceo linguistico "Manzoni"Varese

12.20-12.30 hip-hop Liceo Artistico"Frattini" Varese

12.30-13.00 balli di gruppo
 
Piazza Podestà
UST Sportello Scuola Volontariato
Scuole Primarie e ospiti Molina
 
Corso Matteotti

Laboratori creativo-espressivi e musicali/ Associazioni di volontariato

Avis

Liceo linguistico "Manzoni"VareseIPC

Ipc "Einaudi" Varese
ITPA "Casula"Varese
ISIS "Newton"UNICEF

La Finestra ISIS"Geymonat" Tradate

SOS
IPC "Einaudi" Varese
AISM

Liceo Artistico "Frattini"Varese

Banco di Solidarietà
ASL
AVO
 
Piazza Repubblica
Progetto Ruote Sicure – campus di attività didattiche relativa la sicurezza stradale a  cura di Provincia di Varese / Ass. La Strada 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.