Fine settimana all’insegna del Kung Fu

Prenderanno il via venerdì 20 aprile gli incontri degli atleti dello stile T'Ienshu presso la palestra dell'ITIS "G. Riva" cittadino, ospiti della locale Scuola Wo Chen

Saronno diventa la patria del Kung Fu, almeno per un weekend: prenderanno infatti il via venerdì 20 aprile gli incontri degli atleti dello stile T’Ienshu presso la palestra dell’ITIS "G. Riva" cittadino, ospiti della locale Scuola Wo Chen.

 

La "città degli Angeli" si appresta dunque a ricevere i praticanti questa disciplina, provenienti da diverse regioni italiane, in occasione dell’ormai tradizionale incontro primaverile che prevede un’intensa "tre giorni" di stage e di esami per il passaggio di grado.

 

Si inizierà la sera di venerdì 20, quando gli atleti saranno impegnati nella prima fase degli esami; il giorno seguente, sabato 21, dopo una mattinata libera ci si troverà sul tatami per affrontare prima uno stage di base (a partire dalle ore 15) e proseguire poi con la seconda fase degli esami, con un interessante stage di preparazione agonistica e con uno di PAD.

 

Il PAD è l’acronimo con cui viene designato il Programma Autodifesa Donna, un sistema di difesa personale estremamente rapido ed efficace che sta conoscendo un momento di grande interesse in questi ultimi tempi: studiato tenendo conto della fisicità e della psicologia femminile, il PAD sta conquistando un numero sempre crescente di donne desiderose di apprendere tecniche utili per l’autodifesa.

 

Domenica, infine, si arriverà al culmine dell’incontro interregionale, con il Level Master Delta 2 al quale potranno accedere soltanto i Maestri e gli atleti di maggior esperienza. Per maggiori informazioni è possibile visionare il sito ufficiale del T’Ienshu (www.tienshu-csea.it) o contattare la Scuola Wo Chen di Saronno.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.