Formigoni: “Bene così”

I politici si scatenano sui social network. Ad aprire le "danze" è il presidente della Regione Roberto Formigoni. Gaffuri (Pd): "Ora si dimetta anche Boni"

renzo bossiArrivano a raffica i commenti sulle dimissioni di Renzo Bossi. Da giorni è ormai la rete e i suoi social network a dettare il ritmo delle informazioni.
"Bene così". È il commento a caldo scritto subito su Twitter da Roberto Formigoni.
"Più che al Trota, ora ci si deve occupare della pozza" Scrive, sempre sullo stesso social network Pippo Civati, consigliere comunale del Pd.
"Un vero peccato" è invece il commento di Matteo Salvini, consigliere comunale a Milano per la Lega Nord.
"Una buona decisione dimettersi? E’ soggettivo. Ma forse significa che qualcosa di vero c’è". Scrive Stefano Galli, capogruppo al Pirellone per la Lega Nord.
Luca Gaffuri, capogruppo del Pd: "Renzo Bossi è stato costretto e la Lega prova a reagire perché è messa nell’angolo. L’elezione del figlio del senatur era un affronto ai tanti giovani che si impegnano. Ora ci aspettiamo le dimissioni anche del presidente Boni".
Stefano Boeri, vicesindaco a Milano: "Renzo Bossi, non indagato ma sospettato di aver usato i soldi pubblici del finanziamento ai partiti per suo uso personale, si è dimesso da consigliere regionale lombardo.  Beh..forse non è il caso di farsi dare lezioni dal "trota".

I suoi colleghi indagati, a partire da Filippo Penati e da Davide Boni, ci riflettano bene; le dimissioni da consigliere non sono un atto dovuto, ma certo sarebbero un gesto nobile e sicuramente apprezzato dagli elettori lombardi". 
«Sarebbe un gesto di grande responsabilita’, il rendere onore, per la prima volta, alla sua gloriosa genetica». Commenta invece il senatore varesino della Lega, Fabio Rizzi, che inoltre auspica: «Ora gli altri membri della "banda Bassotti" e tutti coloro che in questi anni hanno circuito il Capo e tentato di distruggere lui e la sua creatura, la Lega Nord, seguano quanto prima l’esempio del giovane rampollo! Sarebbe un atto dovuto nei confronti delle decine di migliaia di Militanti onesti che ancora credono nel Progetto Politico e nel Sogno della Lega!’».
Alessandro Alfieri, consigliere regionale del Pd: "Renzo Bossi si dimette, Boni invece rimane aggrappato alla poltrona di Presidente del Consiglio Regionale. Sarà perchè appartiene alla corrente vincente? Cortocircuito in via Bellerio".

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.