Gli animali dei cieli e delle paludi spiegati dalla Lipu

Due incontri ad hoc dedicati a grandi e piccini: protagonisti aquile e rane

aquilaDue gli incontri proposti dalla Lipu per scoprire i patrimoni animali che abbiamo in provincia di Varese: dai rapaci che si librano in cielo agli animaletti che si nascondono sotto il pelo dell’acqua, in stagni, laghi e paludi.

Sulle ali dei rapaci è il primo degli appuntamenti proposti per domenica 22 aprile (ore 9.30)
Con i tepori delle prime giornate primaverili arrivano le migliori occasioni per osservare e conoscere gli uccelli rapaci, i maestosi padroni dei cieli che con le loro eleganti silhouettes volteggiano trasportati dalle correnti calde o sfiorano il canneto in cerca di prede. Impareremo a distinguerli con binocolo e cannocchiale, dai più comuni nibbio bruno e poiana ai rari falco di palude e falco pescatore, tipici delle zone umide, o ancora falco pecchiaiolo e biancone, migratori appena giunti dalle savane africane.
Prenotazione obbligatoria. Donazione 5 € adulti, 3 € bambini 7-13 anni, gratis 0-6 anni, soci LIPU 3 € adulti, gratis 0-14 anni.-12 anni)

ranaDomenica 22 aprile (ore 14.30)
Laboratorio per bambini dai 7 ai 12 anni alla scoperta dei curiosi abitanti del mondo sommerso!
Presso gli stagni didattici della Riserva, creati ad hoc per le attività con i bambini, andremo alla ricerca di tritoni, girini, larve di libellula ma anche di misteriosi insetti acquatici come ditischi e notonette, "armati" di retini. E con i microscopi potremo osservare ancora meglio le piccole branchie delle damigelle o il microscopici copepodi.
Prenotazione obbligatoria. Donazione 5 €, soci LIPU 3 €

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.